Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie C, Vigevano conquista un bel derby

A Robbio va in scena un match di livello e mai davvero chiuso. Bella rimonta ducale nel terzo periodo, gli Aironi falliscono l'aggancio nel finale: 73-76 alla sirena

09 Gennaio 2015 - 23:41

La cronaca della sfida: va in scena un certo equilibrio nella frazione iniziale, aperta dal canestro di Kam. In avvio si mettono in mostra Ceper da un lato e Susnjar dall'altro. Sala, uno dei tanti vigevanesi di Robbio, trova la tripla, risponde Barbirato, Susnjar trova il 12-9. Arresto e tiro di Quaroni, seguito dal canestro di Kam e ancora dal croato della "Fluido": 14-13. Si prosegue con Werlich a trovare il 20-17, Kam accorcia e Cattaneo da tre regala il sorpasso ai suoi, per il 20-22 del 10'.
È una bella partita: il secondo periodo lo inaugura Finazzi, per una fase in cui si lascerà preferire il quintetto di Sguazzotti. Sala e Martinetti impongono il +7, Munini chiama un time-out. Al rientro in campo Sala segna in contropiede, Bassi trova canestro e fallo, così fa anche Susnjar. Al 20', dopo un canestro di Werlich, il tabellone recita 44-38.
Nel terzo quarto Vigevano fatica nella prima parte, specie sul piano offensivo dove risulta imprecisa. E così gli Aironi volano prima sul +9 con Werlich e quindi sul +10 con l'ottimo Susnjar. Kapedani interrompe il buon momento avversario, sempre Werlich regala al team di casa il massimo vantaggio sul +11. Qui prende corpo una valida reazione da parte della ForEnergy: tripla di Barbirato, cinque punti di Moretti, ancora Barbirato, con il solo Finazzi a reagire. Break ducale importante, con Ceper a chiudere all'ultimo riposo breve sul 57-56. Tutto è in bilico.
Nella prima metà della quarta frazione spicca un gioco da quattro punti di Barbirato, ma si procede comunque in equilibrio: 62 pari dopo 6'. Moretti, Kam e Quaroni provano a far scappare la capolista, Susnjar e Sala dicono no. 3/3 ai liberi di Kam, Moretti poco dopo pesca il +7 vigevanese. Ma non è finita: a un minuto dalla sirena Martinetti realizza il -4, Menarini dalla distanza il -1. Moretti perde palla, ma sul ribaltamento di fronte Sala non realizza. Mancano dieci secondi, Robbio prova il fallo sistematico: 1/2 di Moretti, successiva rimessa della Fluidotecnica buttata al vento e ancora 1/2 di Moretti, per il 73-76. Finisce così, con il tiro della disperazione di Werlich che nulla può. 

FLUIDOTECNICA Menarini 8, Sala 19, Vigliaturo, Werlich 13, Finazzi 7, Andreello 2, Campana, Petracin, Martinetti 9, Susnjar 15. All. Sguazzotti.
FORENERGY Orsenigo, Kapedani 9, Moretti 11, Quaroni 11, Kam 17, Cattaneo 5, Barbirato 13, Bassi 3, Zucca, Ceper 7. All. Munini.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400