Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Basket, Vigevano in striscia negativa

08 Novembre 2015 - 20:23

Basket, Vigevano in striscia negativa

Niente da fare. La ForEnergy Vigevano incappa, a Lumezzane, nella terza sconfitta consecutiva. Una partita in cui la squadra di Simone Bianchi a un certo punto pareva aver riaperto l’incontro, salvo ricrollare nelle fasi iniziali dell’ultimo quarto. Sicuramente importante l’assenza di Negri (per un problema al polpaccio), che ha ridotto le potenzialità offensive dei gialloblù.

In avvio, dopo circa tre minuti equilibrati, i bresciani trovano un primo allungo con il 14-6 di Caramatti. Strozt risponde, ma cinque punti consecutivi di Olivieri tengono a distanza i padroni di casa. La tripla di Barbirato vale il 25-18, un canestro per parte pone quindi il timbro sul 27-20 del 10’. Nella seconda frazione la musica non cambia: Marelli segna il 33-23, portando il distacco in doppia cifra, e getta le basi per una discreta gestione del punteggio da parte di Lumezzane, con Vigevano sempre distanze almeno dieci lunghezze. A -3’57” è 44-30, Cavallaro e Strotz accorciano ma la sostanza non cambia, e al riposo lungo si arriva sul 51-37.

Al rientro in campo riapre le danze Maretti, nell’ordine Ceper, Barbirato e Strotz trovano il 53-42. Un paio di errori per parte e il risultato non cambia per circa due minuti, prima del -9 realizzato dalla lunetta da Barbirato a -4’10”. Dalla parte opposta Milanesi sbaglia, Barbirato invece no e accorcia ulteriormente. Sempre Barbirato subisce fallo, in lunetta fa 1 su 2; tecnico per Lumezzane, Ceper segna il 53-48; la ForEnergy ora è vicina, pesca il -4 con Strotz ma prima della sirena il 2/2 di Borghetti vale il 58-52 del 30’.

Quarto periodo: tripla di Caramatti per il +9 bresciano, come lui faranno Borghetti e Zanini, imponendo un 67-52 che di fatto vanifica quanto prodotto dai gialloblù nella frazione precedente. Mancano tuttavia ancora otto minuti: Quaroni ci prova dalla distanza ma la palla non entra, va meglio a Marelli che trova due canestri consecutivi, e il quintetto di casa va sul +18. La panchina ducale chiama un time-out per cercare di mettere ordine, producendo però pochi risultati. Quando mancano 4’42” il tabellone recita 76-58, e nei minuti finali non ci saranno particolari stravolgimenti. Finirà 84-67.

LUMEZZANE Zanini 13, Asamoah 2, Veronesi 4, Caramatti 23, Olivieri 13, Bona, Marelli 17, Sartora, Superti, Milanesi 2, Taddeolini, Borghetti 10. All. Piccinelli.

VIGEVANO Moretti 3, Appendini 6, Strotz 10, Barbirato 22, Ceper 13, Zucca, Quaroni 5, Cavallaro 5, Bassi 3, Bottacin, Negri. All. Bianchi.

 

@ l'informatore – e.d.m.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400