Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie B, Mortara travolge la Sangiorgese e può sperare

Al PalaGuglieri netta vittoria dell'Expo (85-65) che ribalta anche il -11 della gara d'andata

07 Gennaio 2016 - 00:41

Serie B, Mortara travolge la Sangiorgese e può sperare

Inizia bene il girone di ritorno dell’Expo Mortara. Un successo importantissimo, che consente al quintetto di Zanellati di lasciare nuovamente all’ultimo posto solitario Moncalieri e di avvicinarsi a una sola lunghezza dalla stessa Sangiorgese, agganciata in classifica da Padova, vittoriosa a sua volta su Scandicci, con i toscani che adesso distano dai mortaresi solo 4 punti. Insomma, un bel passo avanti dell’Expo che ha disputato una gara solida, confermando notevoli progressi. La squadra sembra più consapevole delle proprie possibilità e nel corso dei 40 minuti, anche nei momenti più complicati, non ha denotato quei cedimenti mentali che spesso avevano contraddistinto il girone d’andata. A parte i quattro in doppia cifra (Colamarino, Grugnetti, Paunovic e Brunetti), anche gli altri hanno portato importanti mattoncini alla causa. Insomma, probabilmente la migliore Expo dell’anno, anche se la Sangiorgese ha confermato di essere in un pessimo momento. Il primo quarto è equilibrato, la Sangiorgese parte meglio e al 6’ conduce 5-9, ma la reazione di Mortara non si fa attendere e Paunovic trascina i suoi al sorpasso (15-13 al  primo stop). In avvio di seconda frazione Luis entra bene al posto di capitan Grugnetti e i lomellini consolidano il vantaggio dopo un intenzionale a Bialkowski (28-20 al 15’).  Al 17’ una bomba di Grugnetti regala il +9 (31-22), ma la Sangiorgese riesce a ridurre il gap: 32-27 al riposo lungo. Gara ad “elastico” anche alla ripresa del gioco: Mortara torna infatti subito sul +9, ma in pochi istanti gli avversari rientrano a -4; dopo un intenzionale a favore di Grugnetti al 28’ Mortara sale sul 57-45, ma all’inizio dell’ultimo periodo la Sangiorgese si avvicina pericolosamente a due sole lunghezze (58-56). In altre circostanze sarebbe stato l’inizio del tracollo, invece l’Expo reagisce alla grande infilando un parziale di 15-2 che al 36’ (73-58 bomba di Paunovic) chiude di fatto i conti.

Dopo il tour de force di fine-inizio anno, il campionato riposerà il prossimo week-end per dare spazio all'All Star Game. Mortara tornerà in campo domenica 17 gennaio a Desio.

Expo Inox Mortara Colamarino 22, Grugnetti 11, Pontisso 5, Paunovic 19, Brunetti 14, Luis 3, Avanzini 6, Bialkowski 5; ne Reali, Ferretti. All. Zanellati.
Sangiorgese Tassinari 16, De Ruvo 11, Priuli 10, Toso 2, Vitali 13, Scuratti 4, Nuclich 2, Gorreri 7; ne Ponzelletti, Biraghi. All. Gandini.

@ L'INFORMATORE - Angelo Sciarrino

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400