Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

C Gold: Vigevano conquista Pavia

23 Gennaio 2016 - 23:13

C Gold: Vigevano conquista Pavia

Fa festa Vigevano nella serata in cui, in occasione del derby tra Omnia Basket e ForEnergy, è andata in scena la prima Festa dell'Orgoglio Pavese. Una sfida inevitabilmente intensa, mai chiusa, che ha lasciato con il fiato sospeso fino alla fine, un po' come successo all'andata. E anche in questo caso sono solamente due i punti di distanza, 68-70 il finale.

Spunti interessanti sin dagli spogliatoi, con l'esordio tra i ducali di Benevelli - che parte in quintetto - e la “prima” in maglia pavese di Sparovic, a sua volta subito in campo. Ad aprire le danze è un canestro di Skara su assist di Zandalasini dopo circa un minuto. Ancora il montenegrino impone il 5-0, risponde Benevelli da tre. Dopo 4' è 10-6, sempre Skara trova il +6 ma una serie di ben tre bombe ospiti (di Quaroni, Benevelli e Pozzi) ribaltano il punteggio regalando a Vigevano il primo vantaggio di serata sul 12-15. Accorcia l'ex Cattaneo dalla lunetta. Alla prima sirena si giunge in perfetta parità, sul 18-18. Nuovo sorpasso pavese con Campeggi e Skara (23-18), Benevelli e Negri ricuciono immediatamente. Si rimane in equilibrio, con distacchi mai oltre i due punti, per circa quattro minuti, fino a un parziale di 8-0 della squadra di Celè (37-31) realizzato da Zandalasini e Sparovic, il 2/2 ai liberi di Negri fissa il punteggio sul 37-33 al giro di boa dell'incontro.

La terza frazione sorride ai ragazzi di Bianchi, che nei primi 5' sono autori di un break di 12-2 per il 39-45. Pavia è comunque viva e non consente alla ForEnergy di scappare andando a segno con i vari Sparovic, Di Paola e Skara. Lo stesso Sparovic, da tre, è l'autore del 49 pari a -2'19”. Negri riporta davanti gli ospiti, Moretti impone il 49-53 e allo scadere del periodo Di Paola non realizza: +4 Vigevano in vista dei 10' conclusivi, un distacc subito azzerato dall'Omnia, che segna prima con Piermattei e quindi con Cattaneo. A -7'36” tripla di Benevelli, valido il suo apporto, dalla parte opposta Albertario fa lo stesso. E lo segue Zandalasini, ancora dalla distanza, per il 59-56. Vigevano in questo frangente fatica a segnare, Sparovic trova quindi il +5 per Pavia a -5'26”. La risposta è affidata a Moretti, autore di quattro punti consecutivi che donano nuova linfa ai ducali, i quali si riaffacciano davanti grazie al 63-65 di Benevelli. Strotz segna, Zandalasini trova il -1 e Negri a 16” dallo scadere è autore del 66-69. Non è ovviamente ancora finita... Zandalasini subisce fallo concludendo da tre a 3” dal termine, sbaglia il primo tiro e segna gli altri due: 68-69 e time-out per Vigevano. Sulla rimessa fallo a Quaroni, che fa ½. Finisce qui, con l'ultimo disperato tentativo di Zandalasini che si spegne senza lasciare traccia.

OMNIA PAVIA Zandalasini 13, Albertario 3, Cattaneo 6, Sparovic 15, Campeggi 3, Skara 22, Di Paola 2, Piermattei 4; n.e. Vercesi, Alberici, Rossi e Armana. All. Celè.

FORENERGY VIGEVANO Quaroni 12, Appendini 1, Negri 15, Benevelli 22, Pozzi 3, Moretti 6, Strotz 11, Barbirato; n.e. Orsenigo, Bassi, Bottacin e Ceper. All. Bianchi.

 

@ l'informatore – Emanuel Di Marco

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400