Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Basket, C Gold: la ForEnergy stende Piadena

15 Febbraio 2016 - 17:12

Basket, C Gold: la ForEnergy stende Piadena

Gran bella vittoria della ForEnergy di Simone Bianchi contro Piadena, una delle principali protagoniste del torneo, che oltre a mantenere i ducali in striscia positiva regala un'iniezione di morale importante in vista della fase calda della stagione.

Ad aprire i giochi è un canestro di Strotz, cui risponde Marenzi. Ancora questultimo trova dopo 2'30” la tripla del 4-11, Vigevano tuttavia c'è e torna sul -2 (12-14) con Benevelli. Gli ospiti mantengono il vantaggio e impongono nuovamente il +7 sul 14-21, negli ultimi cento secondi Benevelli, Negri e Pozzi sono gli autori del 20-21 che di fatto ristabilisce l'equilibrio.

Ci pensa quindi Barbirato in avvio di seconda frazione a regalare il sorpasso ai ducali (23-21), che con cinque punti consecutivi di Pozzi si portano sul 28-23 a -7'11”. Di fuga comunque non si tratta, la Corona Platina ricuce e così si procede punto a punto fino all'intervallo lungo, con un canestro di Negri a fissare il punteggio sul 43-40. Il terzo periodo è in avvio particolarmente sofferto per i gialloblù, che faticano a trovare la via del canestro: i padroni di casa vanno a segno infatti, con Quaroni, dopo oltre 4' (45-48), Piadena comunque non scappa pur rimanendo avanti, e a -4'02” canestro e libero di Negri valgono il 50-51, con il successivo 2/2 di Barbirato a riportare avanti il quintetto di Bianchi. La situazione cambia, con Vigevano che arriva a toccare i sette punti di vantaggio con il 59-52 segnato da Pozzi in schiacciata. Mascardi e Teghini segnano quindi, dala lunetta, quei punti che consentono a Piadena di arrivare al 30' sotto di tre, 59-56.

Gli ultimi 10' sono inaugurato dalla tripla di Moretti, con gli ospiti che dopo circa 2' chiedono un time-out. Qualche errore da ambo le parti mantiene il punteggio inalterato fino a un'altra bomba, quella di Pozzi, a -5'47” (65-56). Si tratta del colpo decisivo, che consente alla ForEnergy di dare vita a un'ultima parte di incontro caratterizzata da una buona gestione del pur non immenso margine acquisito. All'8' Benevelli realizza il 69-60, e a questo punto è davvero fatta: alla sirena si giunge sul 69-62.

ForEnergy Quaroni 6, Appendini 2, Strotz 5, Negri 13, Benevelli 16, Moretti 3, Barbirato 12, Ceper, Pozzi 12; n.e. Orsenigo, Bassi e Bottacin. All. Bianchi.

Piadena Teghini 14, Igie Precious 11, Deme 9, Marenzi 11, Mascardi 15, Usberti, Rakic, Stagnati 2; n.e. Belluco, Borrini e Bigot. All. Mazzali.

 

@ l'informatore

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400