Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Basket, C Gold: la ForEnergy fa fuori Iseo

26 Marzo 2016 - 11:50

Basket, C Gold: la ForEnergy fa fuori Iseo

Che colpo! La ForEnergy batte Iseo al termine di una partita intensa, come ci si poteva attendere, grazie al canestro di Negri quasi allo scadere.

La cronaca della gara: dopo 3'10” Pozzi realizza il 7-3, accorcia Acquaviva dalla lunetta e quindi Prestini ristabilisce la parità. Passa avanti Iseo, che si porta sul 9-15 con la tripla del già citato Acquaviva, segnano quindi prima Strotz e poi Prestini, Appendini e nuovamente Strotz mantengono a breve distanza i ducali. Appendini impone il 20-19, Azzola il 20-21 con cui si giunge alla sirena. Nel secondo quarto è la bomba di Pozzi a consentire a Vigevano di riaffacciarsi avanti (23-21), il pari è di Cancelli a -7'32”. Si procede punto a punto in questa fase, con la Argomm che trova il +4 ma viene raggiunta da Barbirato e Moretti (31-31). E al 20' il tabellone luminoso recita 35-34, con Strotz che da un lato da 2/2 e Leone che dalla parte opposta, sempre ai liberi, non realizza.

Al rientro sul parquet l'equilibrio rimane tale per almeno 5', prima di un tentativo di allungo della ForEnergy che conferma che tutto è ancora possibile: dal 39-41 si passa, grazie a 9 punti della coppia Pozzi-Strotz, al 48-41 quando mancano 3'42”. La squadra di Bianchi tocca i dieci punti di vantaggio sul 53-43, quindi i bresciani limitano i danni e arrivano al 30' sul 56-51. Nei primi minuti dell'ultima frazione Vigevano resta davanti con margini tra i 4 e i 6 punti. A -4'35” Lorenzetti segna il 64-62, quindi Acquaviva dalla lunetta pareggia. Segnano ancora Strotz e Azzola (66-68), a novanta secondi dalla fine time-out gialloblù: al ritorno in campo va al tiro Lorenzetti che sbaglia, rimbalzo difensivo di Quaroni e possesso ducale che Negri concretizza. Mancano quindi 7” quando Prestini subisce fallo e ai liberi fa 1/2. C'è tempo per un'azione della ForEnergy, con Negri che segna: 70-69. L'ultimo tentativo da tre di Iseo si spegne in un nulla di fatto, la vittoria è dei padroni di casa.

ForEnergy Vigevano Quaroni 3, Strotz 14, Negri 13, Benevelli 6, Pozzi 19, Moretti 5, Appendini 4, Barbirato 6, Bassi; n.e. Orsenigo, Cavallaro e Bottacin. All. Bianchi.

Argomm Iseo Leone 2, Acquaviva 12, Lorenzetti 18, Prestini 19, Azzola 11, Cancelli 7, Saresera, Crescini; n.e. Del Barba, Arici, Ghitti e Bonvicini. All. Mazzoli.

 

@ l'Informatore – e.d.m.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400