Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Basket, Vigevano batte Voghera ed è terza in solitaria

03 Aprile 2016 - 20:28

Basket, Vigevano batte Voghera ed è terza in solitaria

Bella vittoria di Vigevano contro una Voghera in difficoltà ma generosa. Grazie a questo successo i ducali sono terzi in solitaria in virtù del ko di Pizzighettone, e hanno matematicamente raggiunto i play-off.
Apre Benevelli dopo 2', due possessi dopo Negri insacca da tre. Vigevano tiene il pallino del gioco fino al 9-0. Quindi prende corpo un mini-break oltrepadano di 6-0, prima dei tre punti (canestro e libero) di Strotz. A un minuto dalla sirena Checo Vasquez trova il 15-14, Sanlorenzo impone quindi il pari dalla lunetta. Allo scadere Pozzo fa sua una palla vagante e realizza il 17-15 con cui si giunge al primo riposo.
In avvio di secondo quarto la ForEnergy prova ad allontanarsi con le bombe di Benevelli e Barbirato (23-17). Voghera resta a digiuno per circa 3', prima del 25-20 di Sanlorenzo seguito dal bel canestro di Strotz. I gialloblù in questa fase si comportano bene in difesa, con una buona fisicità e un paio di stoppate, ma complice un attacco che si inceppa l'Olympia torna sotto con il 27-26 di Cristelli. Il quintetto di Bianchi rimane comunque davanti grazie al 29-26 di un ottimo Strotz. E con questo punteggio si arriva a metà gara.
Al rientro sul parquet ancora -1 degli ospiti con Sanlorenzo, gli rispondono Negri e Appendini ai liberi (32-28), con Benevelli che sulla sirena dei 24" insacca il +7. Otto punto consecutivo di Quaroni, che si vede poi fischiare un antisportivo sul vigevanese Buzzin, regalano il 43-33 ai padroni di casa quando mancano 4'47". Cristelli tiene in gioco il gruppo di Petitti, a replicare è Appendini per il 46-37. Al 30' il tabellone dice 53-46.
Il primo canestro dell'ultimo periodo lo segna Banin dalla lunetta dopo due minuti e mezzo, la ForEnergy spreca almeno tre possessi e Voghera va a -4, ad allargare un po' la forbice ci pensa Benevelli da tre (59-52). Ancora bombe di Pozzi e Barbirato, inframezzate da un rimbalzo difensivo di Strotz, regalano il 65-54, un divario che assume ancora più vigore grazie a Benevelli. Sul +14, con meno di 3' da giocare, la  ForEnergy può gestire, arrivando alla sirena sul 73-58.
Vigevano Quaroni 13, Appendini 3, Strotz 16, Negri 6, , Benevelli 18, Orsenigo, Moretti 2, Barbirato 10, Bassi, Bottacin, Pozzi 5; n.e. Cavallaro. All. Bianchi.
Voghera Serafin 10, Villani 2, Sanlorenzo 22, Cristelli 7, Checo Vasquez 5, Banin 2, Finazzi 2, Buzzin 8; n.e. Ogliaro, Becerra, Gallini, Turini. All. Petitti.

@ l'Informatore - Emanuel Di Marco

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400