Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie C Gold, Robbio beffata sulla sirena dell'overtime

Il Sansebasket Cremona supera il quintetto di Sguazzotti con una bomba sulla sirena del supplementare scagliata da metà campo da Cocchi (82-83).

23 Aprile 2016 - 20:52

Serie C Gold, Robbio beffata sulla sirena dell'overtime

Dopo l'exploit di Piadena, la Fluidotecnica mastica amaro per una sconfitta maturata al termine di una gara rocambolesca. Per quanto i cremonesi siano terz'ultimi in classifica, si sapeva che la gara non sarebbe stata facile, non solo per il -14 rimediato all'andata, ma anche per l'indisponibilità di Werlich (tenuto prudenzialmente in panchina per una botta rimediata sabato scorso). Eppure la gara si era messa bene per Robbio che dopo una fase iniziale di studio si porta a condurre 27-15 alla fine del primo quarto. Un vantaggio che i lomellini sanno gestire anche per tutto il secondo parziale andando al riposo lungo sul +10 (39-29). Margine che viene confermato al 23' (43-33), ma qui gli ospiti azzeccano un parziale di 2-13 per il sorpasso del 28' (45-46) e da questo punto si gioca tutta un'altra gara. Cremona chiude avanti di due la terza frazione (49-51) ed è sul +5 al 32' (51-56), poi due canestri in fila di Moalli per il controsorpasso Robbio (63-60), ma negli ultimi due minuti è il Sansebasket a guidare a sua volta di tre e ci vogliono due triple di Davide Sala per arrivare all'overtime (71-71). Nel prolungamento ospiti ancora avanti (71-75 al 3'), ma a trenta secondi dalla fine gli Aironi rimettono la testa avanti grazie a una bomba di Campana, poi due liberi di Colombo danno il +3 a -17 dalla sirena (80-77). Contini impatta dalla lunga distanza, ma a due secondi dalla fine sembra fatta quando Colombo fa ancora 2/2 a cronometro fermo per l'82-80. Non è così perchè sulla sirena Cocchi azzecca il tiro dell'Ave Maria. La sconfitta desta rammarico soprattutto dopo aver saputo della sconfitta di Opera, battuta anch'essa all'overtime a Basiglio. I lomellini, che nell'ultimo turno saranno sul campo del fanalino di coda Viadana, hanno infatti sprecato l'ultima possibilità di sopravanzare i milanesi e garantirsi il vantaggio del fattore campo nel primo turno di playout.

Fluidotecnica Robbio Menarini 2, Sala 17, Campana 17, Moalli 15, Kam 24, Andreello 1, Martinetti, Colombo 6; ne Werlich, Panozzo. All. Sguazzotti.

Sansebasket Cremona Campanini 4, Cocchi 5, Accini 32, Moretti 14, Degli Agosti 8, Galbarini 4, Bodini 2, Contini 3, Denti 11; ne Trovati, Casoni, Frigerio. All. Riboldi.

@ L'INFORMATORE - a.s.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400