Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

C Gold: Garbagnate è battuta, la ForEnergy resta a punteggio pieno

59-75 il risultato a favore della squadra di coach Bianchi. Ottimo esordio di Grugnetti. 

26 Ottobre 2016 - 09:58

C Gold: Garbagnate è battuta, la ForEnergy resta a punteggio pieno

Avanti così. Positiva trasferta a Saronno per la ForEnergy Vigevano 1955, che stende Garbagnate grazie a un allungo operato nel finale del terzo periodo e reso ancor più solido in un'ultima frazione senza storia. Tra i ducali da segnalare prima di tutto l'atteso esordio di Grugnetti, finalmente in campo dopo il guaio alla spalla che lo ha tenuto fuori nelle primissime uscite stagionali.

 

Il primo possesso è di Vigevano, che va a segno con Strotz servito da Venturelli. Risponde il più prolifico giocatore milanese, Allegri. Gli ospiti restano davanti, con i canestri di Pozzi, Grugnetti e Venturelli per il 6-11 del 3'. La ForEnergy mantiene il vantaggio con scarti tra i cinque e i sei punti. Ma alla prima sirena, un po' a sorpresa, davanti ci sarà Garbagnate, che nell'ultimo minuto passa dal 17-23 al 24-23 grazie a una tripla di Mangiapane, a un fallo non troppo chiaro di Strotz che porta in lunetta ancora Mangiapane e a una bomba sulla sirena, scagliata dalla propria area da Mattia Moretti. Nessun allungo nel corso della seconda frazione, Vigevano ritrova il vantaggio pur senza scappare: dopo 4' il tabellone recita 28-32, dopo 7' 33-36 a fronte del canestro di Appendini a cui fanno seguito cinque punti di Allegri. Al 20' è equilibrio assoluto, con Grugnetti a fissare il punteggio sul 38 pari.

Il terzo quarto riparte con un libero (fallito) per l'Osl a causa di un tecnico fischiato a Frontini dopo la fine del periodo precedente. Molte le decisioni arbitrali contestate da ambo le parti, per un match che prosegue – al rientro in campo – ancora senza un vero padrone. Qualcosa di più chiaro inizierà a vedersi negli ultimi tre minuti: schiacciata di Strotz per il 46-52 a -2'38”; accorcia da tre Mangiapane, va però a segno ancora Strotz ponendo le basi per il +7 con cui i ragazzi di Simone Bianchi arrivano al 30' (51-58). Gli ultimi dieci minuti non avranno storia, con il quintetto di casa che non segna praticamente mai e Vigevano che, senza strafare, scappa via: al 7' è 53-68, Grugnetti conquista un bel pallone ma non riesce a concretizzare, cosa che farà Appendini. Poco male, per il play mortarese, che poco più tardi realizzerà un'ottima tripla certificando il più che positivo esordio in maglia ducale. Alla sirena sarà 59-75.

Domenica al PalaBasletta arriverà Arcisate.

Resistor Garbagnate Tedoldi, Mangiapane 10, Tonella 5, Allegri 24, Cappellotto 10, Cafarra 7, Toia, Moretti 3, Ripamonti; n.e. Arui e Riboli. All. Marrapodi.
ForEnergy Vigevano Grugnetti 11, Mossi 14, Pontisso 3, Appendini 4, Strotz 14, Frontini 2, Torriani, Pozzi 10, Pavanello, Venturelli 17. All. Bianchi.

@ l'Informatore – e.d.m.

 

foto di Luigi Rotta

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400