Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie C Gold, l'Expo mette paura all'Edimes

Alla distanza il quintetto di Zanellati ha pagato il dispendio di energie.

04 Febbraio 2017 - 23:33

Serie C Gold, l'Expo mette paura all'Edimes

Per oltre due quarti è stato un Mortara da stropicciarsi gli occhi, capace di mettere in serie ambasce l'imbattuta Edimes, come del resto era avvenuto nel girone d'andata a Pavia. Poi i cambi limitati raffrontati alla panchina avversaria hanno fatto la differenza, consentendo al quintetto di Piazza di raddrizzare la partita. Primo quarto sostanzialmente in equilibrio, anche se è prevalentemente Mortara a tenere il pallino del gioco. La seconda frazione è invece dominata da Cattaneo e compagni che dal +3 del 10' (22-19) schizzano al +15 di metà incontro (46-31). Sull'onda dell'entusiasmo, alla ripresa del gioco Mortara raggiunge il massimo vantaggio, +21 (52-31): da non credere! Ma la spia comincia a essere sul rosso e l'Edimes infila in sei minuti un contro-parziale di 21-2 che riapre del tutto i giochi (56-54 al 30'). Con la forza dei nervi l'Expo riesce a tener testa ancora per qualche minuto, poi con una bomba di Ferri al 34' Pavia opera il sorpasso (61-62), quindi Henderson propizia l'allungo che in un amen porta la capolista sul +13 del 38' (63-79). Nel finale apprezzabile reazione d'orgoglio dell'Expo che limita i danni, anche se il punteggio finale non rende ugualmente giustizia alla prova coraggiosa e per almeno due quarti di grande qualità del quintetto lomellino.

A margine dell'incontro, va detto che in settimana Mortara ha firmato il giocatore che aveva in prova, ovvero Gianluca Cuzzit, classe '94, scuola Treviso, nelle ultime due stagioni a Montebelluna in serie C Gold dove ha viaggiato a circa 12 punti di media a partita. Si tratta di un esterno dalla mano educata, con ampi margini di miglioramento. Reduce da un infortunio, non è ancora al massimo della condizione, ma per Mortara il problema da risolvere è un altro: avendo iniziato tardi a giocare a basket, non ha completato i quattro anni di giovanili richiesti e quindi non può essere messo a referto insieme a Jovic e Kam visto che al massimo sono consentiti due giocatori non di formazione italiana. La dirigenza lomellina si è quindi attivata per vedere se sarà possibile ottenere una deroga (è il caso ad esempio di Pavoni dell'Omnia) per una regola controversa e alquanto discutibile.

Expo Inox Mortara Cattaneo 27, Jovic 14, Brandini 3, Kam 4, Boffini 22, Bossi 1, Ferretti 3; ne Mezza, Orlandi, Invernizzi. All. Zanellati.
Edimes Pavia Sifford 3, Ferri 12, Sanlorenzo 4, Henderson 33, Fossati 8, Verri 15, Filic, Degrada 2, Bialkowski 4; ne Pezzo, Freri. All. Piazza.

@ L?INFORMATORE - Angelo Sciarrino

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400