Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Promozione, primi hurrà di Pro Vigevano e Junior

14 Ottobre 2017 - 14:08

Promozione, primi hurrà di Pro Vigevano e Junior

Nella seconda giornata di campionato in Promozione, le due vigevanesi si riscattano in trasferta dopo i passi falsi interni della gara d'esordio. La Pro Vigevano rompe il ghiaccio vincendo a Parabiago contro i Roosters per 54-69. Non traggano comunque in inganno i 15 punti di scarto in quanto la partita è rimasta sempre in bilico nei primi tre quarti. Qui il gioco ha lasciato molto a desiderare, la partita è stata uno scontro solo fisico, con molti tiri sbagliati, palle perse e bagarre. Poi finalmente nell'ultima frazione il meccanismo della Pro si è sbloccato e, con 29 punti contro i 13 degli avversari, la squadra ha fatto vedere tutto il suo potenziale con Menarini, Sala e Alberto Gibertoni in particolare evidenza. C'è ancora molto lavoro da fare per raggiungere una quadratura di squadra, ma la strada intrapresa nel finale di partita è quella buona.

Pro Vigevano Al. Gibertoni 14, Menarini 12, Sala 13, Mokhonko 9, Zanelli 8, An. Gibertoni 2, Bagliani 2, Petracin, Orlandi 7, Zandi 2, Daglio. All. D. Gibertoni.

La Junior Basket, invece, passa a Castano sul campo della Stella Azzurra (57-70). I ducali, allenati per l'occasione da Interlandi, partono bene e con un parziale di 9-0 in tre minuti chiudono la prima frazione sul 12-20; nel secondo periodo la squadra però si disunisce un po' in difesa e gli avversari ne approfittano per andare al riposo lungo avanti di due lunghezze (36-34).  Alla ripresa del gioco la Junior si riporta avanti (parziale di 9-20), gestendo poi al meglio l'ultimo quarto. Vittoria che dà morale a una squadra rinnovata e ringiovanita e che fa ben sperare per il futuro.

Junior Basket Cornalba 7, Casazza, Negrini 5, Sala 6, Carnevale 10, Panozzo 2, Romanenghi 2, Piovera 9, De Pace 9, Merlano 6, Zeno 11, Castiglione 3. All. Interlandi.

Se a Corbetta l'Olimpia Gambolò aveva recriminato per una sconfitta maturata solo negli ultimi secondi, ben poco c'è da dire riguardo all'esordio casalingo, con la squadra di Vercelli “asfaltata” da Bareggio (39-66). In pratica non c'è stata mai partita, visto il terrificante parziale del primo quarto (3-22). Nella terza frazione, pressando un po' di più, i gambolesi sono riusciti ad avvicinarsi fino al -14, per poi ripiombare nel marasma totale. Bareggio non è fenomenale, ma almeno ha un'intelaiatura di squadra, cosa che ancora l'Olimpia non è, vista anche la ristrettezza della rosa cui la società sta cercando di porre rimedio. A tal proposito sono stati tesserati i giovani Zocchi e Busti e un giocatore di grande esperienza come Daniele Sacchi: i tre dovrebbero fare il loro debutto la prossima settimana.

Olimpia Gambolò Giannino 6, Caroli 4, Bertolotti 14, Sartorato 4, Maccagnola, Sigillo, Kola 2, Bertelà 5, Cucchetti 4. All. Vercelli.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400