Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Promozione, la Free Shop infila la diciannovesima

05 Marzo 2018 - 17:34

Promozione, la Free Shop infila la diciannovesima

La Free Shop soffre le proverbiali "sette camicie", ma a Turbigo infila la diciannovesima vittoria di fila (76-80). Solo grazie all'esperienza la capolista è riuscita a domare gli indemoniati avversari. Dopo un iniziale svantaggio, la Pro rimonta e con un super Menarini e un Andrea Gibertoni particolarmente ispirato nel tiro da tre si porta sul +14 prima di un parziale recupero dei padroni di casa: 37-46 a metà partita. Nel frattempo coach Vanossi trova il modo di farsi espellere per doppio tecnico. La terza frazione è ancora più concitata, Turbigo arriva al -4 (59-63), ma tre tiri liberi danno un po' d'ossigeno alla Pro. L'ultimo quarto è per coronarie forti: i ducali sono un po' in calo di forze e i padroni di casa ne approfittano per mettere la freccia. A questo punto la vecchia guardia vigevanese decide che è ora di vincere la partita: Sala con due liberi e Zanelli, canestro più libero, riportano avanti la Pro e anche Turbigo deve inchinarsi.

Free Shop Pro Vigevano Al. Gibertoni 12, Mokhonko 13, Menarini 19, Sala 11, Zanelli 9, Bagliani 3, An. Gibertoni 9, Agresti 2, Orlandi 2; ne Kelm. All. D. Gibertoni.

Con appena sette elementi l'Olimpia Gambolò riesce comunque a rendere la vita difficile al Magenta, seconda forza del campionato (47-54). A un minuto e mezzo dalla fine il quintetto di Vercelli era ancora a -5 palla in mano, ma nel complesso la percentuale ai tiri liberi (5/20 complessivo e 2/10 nel solo ultimo quarto) ha influito negativamente sull'esito del match.

Olimpia Gambolò Zocchi 1, Sacchi 5, Naccagnola, Cucchetti 13, Garigioli 10, Giannino 14, Forin 4. All. Vercelli.

La settima giornata di ritorno, ricordiamo, si era aperta lunedì della scorsa settimana con la vittoria della Junior Basket su Parabiago (67-62), probabilmente la miglior prestazione dall'inizio della stagione e che consente alla squadra di Werlich di sperare ancora nella salvezza diretta, lasciando a Olimpia Gambolò e Stella Azzurra Castano l'ultimo posto della classifica.

Junior Basket Cornalba 13, Cerastico 6, Negrini 12, Sala 2, Piovera 8, De Pace 6, Merlano 10, Zeno 6, Castiglione 8, Arrigone; ne Lio, Casazza. All. Werlich.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400