Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Promozione, la Free Shop vola in semifinale

04 Maggio 2018 - 10:25

Promozione, la Free Shop vola in semifinale

Come previsto la Free Shop vola in semifinale play-off aggiudicandosi nettamente anche garadue sul campo della Virtus Binasco (61-84). I padroni di casa tengono nel primo quarto (18-22), ma progressivamente la maggior precisione al tiro e la fisicità della Pro cominciano a prendere il sopravvento (34-46 al riposo lungo). Binasco è brava a tenere botta nel terzo periodo senza perdere ulteriore terreno, ma nell'ultimo quarto la Free Shop rompe definitivamente gli argini. Adesso i ducali aspettano la vincente di Aurora Milano-Turbigo la cui garatre è in programma domenica.

Free Shop Pro Vigevano Al. Gibertoni 22, Mokhonko 17, Menarini 8, Sala 16, Zanelli 4, Savani 3, Bagliani 10, An. Gibertoni 3, Agresti 1, Slanzi. All. D. Gibertoni.

Partono male invece i play-out per Olimpia Gambolò e Junior Vigevano, accomunate dallo stesso destino. I gambolesi non hanno saputo sfruttare il fattore campo, sorpassati nel finale del Rozzano (54-56) dopo aver sempre condotto per 35 minuti. Ancora la volta la ristrettezza della rosa si è fatta sentire. Avanti 30-20 all'intervallo, i lomellini hanno incassato un parziale di 0-9 alla ripresa del gioco; buona la reazione che consente all'Olimpia di riprendendersi un vantaggio di 5/6 punti che mantiene fino a 5 minuti dalla fine quando l'uscita per falli di Sacchi e con Zocchi e Giannino gravati di quattro fanno un po' calare l'intensità difensiva. Da meno 6 l'Olimpia riesce a impattare con due liberi di Forin, ma a 7 secondi dalla fine gli ospiti catturano rimbalzo in attacco e segnano il canestro decisivo in quanto l'ultimo tentativo di Zocchi non ha fortuna. Martedì si va a Rozzano per cercare di riportare la serie a Gambolò.

Olimpia Gambolo Forin 18, Maccagnola, Sacchi 7, Cucchetti 5, Garigioli 5, Giannino 8, Zocchi 11. All. Vercelli

Come si diceva, destino analogo per la Junior che a Milano contro il San Benedetto conduce per quasi tutta la gara prima di arrendersi 61-51. Decisivo l'ultimo quarto dove si è fatta collezione di palle perse e conclusioni scellerate: ne esce fuori un parziale di 23-10 che spiega soprattutto la fragilità mentale del quintetto di coach Werlich. Anche per i ducali non resta la speranza di garadue, martedì al palasport di via Capuccini, dove sarà indispensabile ritrovare un po' di coraggio e continuità offensiva.

Junior Basket Lio 7, Cornalba 9, Negrini 11, Sala 3, Panozzo, De Pace, Merlano 2, Zeno 12, Castiglione 7, Arrigone. All. Werlich.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400