Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Basket serie B, la Elachem piega la Sangiorgese dopo due overtime (97-95)

Grandi emozioni al "Basletta", i ducali sono in crescita.

28 Ottobre 2018 - 20:34

Basket serie B, la Elachem piega la Sangiorgese dopo due overtime (97-95)

Servono addirittura due supplementari alla Elachem Vigevano per domare la Sangiorgese (97-95) in una partita giocata sul filo dell’emozione, salita di tono con il passare dei minuti. I ducali hanno anche la palla per chiuderla ai regolamentari ma il tiro di Ferri finisce fuori bersaglio (79-79). L’avvio del primo supplementare è una vera sparatoria, con Ferri e Verri che scavano un break di 6-0 con due missili dal perimetro (85-79 con 3’57” da giocare): l’overtime sembra indirizzato invece Rota e una tripla di Scali rimettono tutto in discussione: 85-84 e qualcosa più di tre minuti per decidere il match. Panzini infila la tripla dell’88-84, Rota accorcia sempre dalla linea più lontana. Minoli dà ancora il vantaggio interno (90-90 con 67” sul cronometro) e la Elachem ha per le mani i liberi della vittoria: Birindelli fa 0/2 e la gara si allunga ancora.

Adesso le squadre iniziano ad accusare la stanchezza, il ritmo cala e si gioca sui nervi. Birindelli infila il 92-90, Verri il 94-90 e se ne sono già andati 3’. La Sangiorgese non molla e Parlato trova un gioco da tre punti per il 94-93, Minoli vola dall’altra parte per l’incursione che vale il 96-93. Vecerina (nella foto Marmonti), autore di una partita di sostanza, potrebbe chiuderla da 3 punti ma il suo tiro non va. Verri segna un solo libero con 5” da giocare. A -3” la Sangiorgese ha la rimessa che potrebbe cambiare il volto al match ma non la sfrutta e i ducali si portano a casa con pieno merito la vittoria.

La partita si era aperta con una buona Elachem che nel primo quarto (26-18) aveva trovato buone soluzioni, mettendo in evidenza Vecerina e Petrosino e mantenendo il controllo della sfida. Era stato il secondo periodo a segnare un cambio di passo degli ospiti (15-25 il parziale per il 41-43 del riposo lungo), con qualche fischio che non aveva convinto la squadra di coach Paolo Piazza. Poi due quarti consumati sul filo dell’equilibrio. Per Vigevano, che è sicuramente in crescita, arrivano altri due punti d’oro e il legno del “Basletta” resta territorio inespugnabile.

 

Elachem Vigevano: Panzini 7, Vecerina 18, Verri 21, Benzoni 12, Petrosino 16, Minoli 10, Ferri 6, Bassi, Birindelli 7; n.e. De Gregori e Martinoli. All. Piazza.

LTC San Giorgio su Legnano: Rota 15, Scali 14, Parlato 21, Di Ianni 7, Cozzoli 2, Colombo 11, Roveda 15, Bocconcelli 9, Toso 1; n.e. Plebani. All. Quilici.

Parziali: 26-18; 41-43; 60-61; 79-79; 90-90.

Tiri liberi: Vigevano 20/29, Sangiorgese 14/26.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400