Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Basket serie B, Elachem la trasferta resta un tabù: niente da fare a Varese (84-74)

Non basta alla squadra gialloblù la grande reazione nel terzo quarto.

11 Novembre 2018 - 01:00

Basket serie B, Elachem la trasferta resta un tabù: niente da fare a Varese (84-74)

La vittoria esterna resta un tabù per la Elachem Vigevano che sul campo di Varese, nonostante una grande reazione, deve cedere 84-74. I ducali partono con il piede sinistro e si vede subito tanto che Varese riesce a prendere facilmente il largo con Passerini che fa vedere la strega alla squadra ospite e che guida i suoi ad un sontuoso 30-12 dopo appena 10' di gioco. I gialloblù di coach Paolo Piazza cercando di reagire nella seconda frazione di gioco anche se colmare il divario sembra un'impresa impossibile da realizzare. E in effetti al riposo lungo la partita sembra avere già un padrone con Varese che conduce 47-30. 

Invece no. Perché i padroni di casa devono fare i conti con lo sterminato orgoglio della squadra ducale che riesce a risale la corrente palla su palla e a costruire un terrificante 13-30 di frazione che di fatto consente di riaprire i giochi perché all'ultimo stop la situazione è di perfetto equilibrio: 60-60. A quel punto di deve buttare sul legno tutto quello che si ha per provare ad imprimere una svolta al match. Panzini (nella foto Marmonti) e soci provano a reggere l'urto della formazione di casa ma la prospettiva di cogliere il primo centro lontano da via Carducci svanisce presto sotto la grandinata di triple della squadra di casa, una situazione che coach Piazza si aspettava, visto le caratteristiche peculiari degli avversari di giornata ma che, nonostante la preparazione, la formazione ducale non riesce ad arginare. Ed è così che uno scatento Passerini e un Ferrarese implacabile scavano il fosso che Vigevano non riesce più a colmare il divario e che di consegna la vittoria alla squadra di casa.

Per Vigevano ci sono comunque dei significativi passi avanti anche se non ancora culminati con la tanto attesa vittoria esterna. La capacità di adattamento alle difese di casa, mai tenere, e le buone percentuali dalla lunetta lasciano importanti spiragli per il futuro. Ma al momento vincere lontano dal "Basletta" resta ancora un sogno proibito. 

Coelsanus Varese: Planezio 5, Passerini 19, Ferrarese 24, Mercante 12, Assui 8, Rosignoli 2, Maruca, Ivanaj 14; n.e. Mottini, Calzavara, Dal Ben, Iaquinta, All. Vescovi.

Elachem Vigevano: Panzini 4, Vecerina 3, Verri 17, Benzoni 10, Petrosino 8, Minoli 5, Ferri 14, Birindelli 13, De Gregori, Bassi. All. Piazza.

Parziali: 30-12; 47- 30; 60-60.

Tirili liberi: Varese 10/18, Vigevano 19/27.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400