Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Serie B, Elachem con il batticuore: Domodossola piegata dopo due overtime (100-105)

Per i ducali è il primo successo esterno dell'anno.

23 Dicembre 2018 - 21:04

Serie B, Elachem con il batticuore: Domodossola piegata dopo due overtime (100-105)

La Elachem Vigevano è più forte di tutto e incassa il primo successo esterno della sua stagione battendo Domodossola dopo due supplementari. I ducali, con tutte le guardie in panchina per falli, trova nel finale le due giocate che indirizzano una partita sino a quel punto in costante altalena. Merito dei piemontesi che giocano su ritmi altissimi e tirano con buone percentuali e che, in almeno due occasioni, tentano di strappare. Vigevano però è sempre lì a ricucire con i lunghi, Birindelli in testa (foto Marmonti) o con le rasoiate perimetrali degli esterni. Così dopo un eccellente avvio (0-12 dopo meno di 5') la Elachem subisce il rientro dei padroni di casa che al primo riposo sono addirittura avanti 17-15 grazie a due liberi di Marzullo.

Il secondo periodo vede "Domo" prendere il comando delle operazioni: i piemontesi toccano anche il +10 (29-19 a -2'39") ma Panzini e Benzoni ricuciono. Un missile del play ducale fissa poi il 34-33 del riposo lungo. Il rientro è di grande sostanza perché Vigevano tiene botta con i padroni di casa indiavolati e nonostante tocchi ancora il -10 (63-53) riesce ad andare al riposo sul 67-59. L'avvio di quarto periodo è di sostanza con uno 0-7 che riapre i giochi. Lì inizia una altalena spaccacuore cui nessuno si sottrare: e così in vista del traguardo la parità non si spezza. Ballabio fa 1/2 ed è 83-83. Overtime.

L'equilibrio è quello che segna il primo supplementare con le due squadra che non riescono ad allungare. Anzi negli ultimi giri di lancette sembra che la Elachem possa trovare le giocate definitive. Invece i ducali iniziano a perdere i pezzi per falli. Lascia Benzoni, ed è una grana. Poi tocca a Minoli, poi a Panzini. Il tabellone dice 94-94. Servono altri 5'.

E ancora l'equilibrio non si spezza. Adesso il play ducale è Vecerina, Tommei ciuffa una tripla da 9 metri. Niente da fare. Almeno sino a quando Ferri non trova i due liberi del 10-103. "Domo" perde uno dei pochi palloni pesanti della serata, ma lo perde adesso. E Birindelli può andare per il facile sottomano che chiude i giochi.

Rosmini Domodossola Ballabio 13, Avanzini 7, Tommei 23, Zaharie 18, Rovere 13, Di Meco 4, Marzullo 20, Bellia, Patani 2 ; n.e. Guaglio. All. Milli.
Elachem Vigevano Panzini 13, Minoli 6, Verri 17, Benzoni 24, Birindelli 17, Ferri 6, Vecerina 2, Petrosino 10, Rossi 10; n.e. De Gregori. All. Piazza.  
Parziali 7-15; 34-33; 67-59; 83-83; 94-94.

Tiri liberi: Domodossola 23/29, Vigevano 27/36.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400