Nell'anticipo di questa sera

Serie B: la Elachem strapazzata ad Empoli (80-55)

Umberto Zanichelli

27 Gennaio 2019 - 00:57

Serie B: la Elachem strapazzata ad Empoli (80-55)

Lorenzo Panzini (foto Marmonti)

Troppo pesanti le assenze tra i ducali; la partita è a senso unico. 

La "reazione prolungata" della squadra alle assenze di Benzoni e Birindelli, auspicata alla vigilia da coach Paolo Piazza, non c'è stata. E così la Elachem torna da Empoli con un pesante passivo (80-55) frutto di un match sostanzialmente a senso unico sul quale ha impresso il suo marchio il play di casa Raffaelli (21 punti). I ducali invece tirano male dal campo (44% da 2 punti, 18% da 3) lasciando Verri con il tabellino intonso, e perdono la battaglia sotto canestro non potendo contare sulla pattuglia completa dei big-men. Così dopo l'illusorio 2-5 di avvio sono i toscani a prendere il controllo delle operazioni. La Elachem si affida a Petrosino che però si trova a predicare nel deserto e al primo stop la gara sembra già incanalata: 21-12. La musica non cambia nel secondo periodo con Empoli a dominare, con un buon contributo degli uomini della panchina e Vigevano in affanno che fatica a trovare la via del canestro. Il risultato è al riposo lungo i padroni di casa guidano 39-23.

Il carattere certo non manca alla formazione ducale che al rientro dalla pausa lunga prova a compiere lo sforzo supremo di rimettere la partita in linea di galleggiamento: ci prova Panzini, poi anche Rossi, ma il ritardo resta sempre a due cifre. In più la Elachem perde anche coach Piazza che, incassando il secondo fallo tecnico, deve accomodarsi in tribuna. Il 61-44 dell'ultima sosta dice che la partita ha un padrone.

Contenuta la sfuriata ospite per Empoli non è un problema gestie l'ultima frazione e dare al risultato finale una connotazione addirittura troppo penalizzante per Vigevano che avrà comunque presto l'occasione di recuperare: mercoledì sera in via Carducci arriva Oleggio. Per i gialloblù imperativo vincere non solo per cancellare i fantasmi dell'andata ma per incassare due punti pesantissimi in ottica post-season. 

Use Basket Computer Gross Empoli: Raffaelli 21, Perin, Stefanini 6, Giarelli 9, Botteghi 11, Corbinelli 12, Sesoldi 2, Giannini 15, Falaschi, Calugi 2, Landi 2, Antonini. All. Bassi.

Elachem Vigevano: Minoli 7, Panzini 10, Vecerina 5, Verri, Petrosino 14, Ferri 7, Rossi 7, De Gregori 1; n.e. Martinoli e Pavesi. All. Piazza.

Parziali: 21-12; 39-23; 61-44.

Tiri liberi: Empoli 9/10, Vigevano 12/22.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

il cortometraggio

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

Una estate in musica

Il Monte Calvario a Cassolnovo

Il Monte Calvario a Cassolnovo

L'evento

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Al teatro Lirico di Magenta

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Pavia

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

Venerdì sera

I fuochi per Leonardo

I fuochi per Leonardo

Vigevano, si aprono le celebrazioni dedicate al Genio