Nella gara di questa sera

Serie B, la Elachem "vendica" la sconfitta dell'andata: piegata Oleggio (79-57)

Umberto Zanichelli

30 Gennaio 2019 - 23:25

Serie B, la Elachem "vendica" la sconfitta dell'andata: piegata Oleggio (79-57)

Patrizio Verri spacca la difesa di Oleggio (foto Marmonti)

I ducali ripartono dopo lo stop dell'ultimo turno a Empoli

La sconfitta dell’andata è stata “vendicata”. La Elachem spazza via Oleggio (79-57) e dimostra di essersi lasciata alle spalle le scorie dello stop di Empoli. Lo dimostra soprattutto Patrizio Verri che, dal desolante tabellino muto della sfida in Toscana, si trasforma nel trascinatore dei ducali che, con una seconda parte di gara di estrema sostanza, piegano una Oleggio che era partita con i giri del motore al massimo

Apre i giochi una tripla dell’amatissimo ex-Pilotti, poi Valentini allunga e solo sullo 0-5 Panzini rompe il digiuno. Si capisce subito che non sarà una passeggiata di salute perché Oleggio spinge al massimo, una scelta che vale il 3-12 firmato da Marusic. Verri suona la carica con la tripla del 9-15 ma i piemontesi non indietreggiano di un millimetro. Anzi trovano ancora con Pilotti il missile ad una manciata di secondi dalla sirena che fissa il 13-21 del 10’.

Elachem con il fiatone anche nella seconda frazione, perché il tiro da lontano non funziona e perché spunta la zona che a Vigevano risulta indigesta. Così gli ospiti allungano (17-27) prima di un mini-break ducale firmato da Ferri e De Gregori. Vigevano è sempre lì ma la zampata del sorpasso, ancora di Verri, arriva a tre minuti scarsi dal riposo lungo (29-28). La difesa gialloblù però balla, incassa tagli mortali dal lato debole e così alla sosta lunga è ancora Oleggio (31-34)

Al rientro in campo inizia un’altra partita perché se è vero che l’equilibrio è destinato a durare ancora diversi minuti, Vigevano ha cambiato faccia. E difesa. Dietro si chiudono le porte e ora anche l’attacco produce di più. Verri sigla il 46-39, poi una tripla di Minoli, sin lì 0/6 da lontano, il 49-41. Vigevano strappa ancora e alla penultima sirena è avanti 56-49.

Fine delle trasmissioni, perché la Elachem costruisce una frazione da 23-8 di parziale che stritola la resistenza di Oleggio. Panzini ispira, Vecerina, Verri e gli altri finalizzano e in un attimo si apre il divario. E’ chiaro a tutti che Oleggio non ne ha più per rispondere e così i ducali scappano sino al 79-57 finale. E ora altro reset perché domenica c’è la trasferta, affatto morbida, sul campo di San Giorgio, probabilmente l’ultima gara senza il duo Birindelli-Benzoni.

Elachem Vigevano: Minoli 10, Panzini 12, Vecerina 12, Verri 17, Petrosino 8, Rossi 4, De Gregori 3, Pavesi, Martinoli, Ferri 13. All. Piazza.

Mamy.Eu Oleggio: Valentini 13, Ponzelletti 6, Parravicini 5, Pilotti 11, Marusic 6,Bertocchi 1, Al Rubeai, Barcarolo, Hildago 15, Gallazzi; n.e. Corti e Franchini. All. Remonti

Parziali: 13-21; 31-34; 56-49.

Tiri liberi: Vigevano19/25, Oleggio 12/22

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

il cortometraggio

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

Una estate in musica

Il Monte Calvario a Cassolnovo

Il Monte Calvario a Cassolnovo

L'evento

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Al teatro Lirico di Magenta

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Pavia

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

Venerdì sera

I fuochi per Leonardo

I fuochi per Leonardo

Vigevano, si aprono le celebrazioni dedicate al Genio