Basket C Gold

L'Expo Inox tira un bel sospiro

A Bergamo prima vittoria dei mortaresi nella Poule Salvezza (70-73)

Angelo Sciarrino

17 Marzo 2019 - 19:56

blu orobica - expo inox

Capitan Ferretti, tra i più positivi a Bergamo

L'Expo Inox conquista contro la Blu Orobica, fanalino di coda della Poule Salvezza, quella vittoria che in linea teorica dovrebbe bastare per garantirsi un finale di stagione più tranquillo. Ma che fatica! I mortaresi, che hanno buttato nella mischia Pontisso (ovviamente non al meglio dopo l'infortunio alla caviglia), hanno rischiato di compromettere nel finale una partita che sembrava ormai vinta.

Orsini (6/12 dal campo e 6/8 ai liberi), Baiardo (5/11 dal campo e 4/4 ai liberi) e capitan Ferretti (4/7 dal campo, 4/4 ai liberi e 13 rimbalzi) i giocatori che hanno dato il maggior contributo alla vittoria. Avvio favorevole alla Blu Orobica che al 7' conduce 12-8 e al 9' tocca il +5 (17-12). Dopo il 17-14 di fine quarto, i bergamaschi raggiungono il massimo vantaggio (20-14), ma da questo momento l'Expo Inox prende il comando delle operazioni. Un canestro più fallo di Orsini portano al sorpasso del 14' (21-22), poi Ferretti dà il +7 al 17' (23-30). Al riposo lungo il tabellone indica 30-35, poi nella terza frazione Mortara è sempre in controllo raggiungendo il +11 con una tripla di Marcone al 28' (43-54). Deconescu apre le marcature dell'ultimo periodo per il +12, sembra fatta, ma l'Expo si blocca a quota 60 consentendo ai bergamaschi un parziale di 8-0 che riapre la partita a 5 minuti dalla fine (56-60). Baiardo finalmente sblocca il punteggio per Mortara con un canestro in sospensione, ma la Blu Orobica adesso ci crede e cinque punti di fila di Boccafurni avvicinano i padroni di casa a una sola lunghezza quando si sta per entrare negli ultimi tre minuti (63-64). L'Expo è tremebonda, ci pensa Orsini a rincuorarla realizzando un tiro libero più un canestro in entrata, poco dopo gioco da tre punti di Baiardo (63-70 a -1'37'') e il più sembra fatto, ma i bergamaschi tornano ancora a -3 con una tripla di Moretti a 45 secondi dalla fine (70-73). A 8 secondi dalla fine, dopo un errore di Marcone, lo stesso Moretti fallisce il tiro del possibile pareggio, Ferretti conquista il rimbalzo e l'Expo può finalmente tirare un sospiro di sollievo.

Bluorobica Bergamo Pirovano 7, Moretti 8, Buttarelli 2, Nani 9, Corini 2, Buccafurni 22, Seguenti Monacelli 6, Stucchi 6, Signore 2, Bonacina 6. All. Longano.
Expo Inox Mortara Baiardo 16, Orsini 18, Marconi 4, Bossi 6, Pontisso 8, Pierleoni, Deconescu 8, Ferretti 13; ne Sacchi, B. Invernizzi, Muzio. All. Zanellati.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

il cortometraggio

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

Una estate in musica

Il Monte Calvario a Cassolnovo

Il Monte Calvario a Cassolnovo

L'evento

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Al teatro Lirico di Magenta

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Pavia

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

Venerdì sera

I fuochi per Leonardo

I fuochi per Leonardo

Vigevano, si aprono le celebrazioni dedicate al Genio