Basket serie D

Play-off: la Pro Vigevano "spaventa" Seregno

Tromello supera Bancole (80-73) in gara uno di play-out

Angelo Sciarrino

29 Aprile 2019 - 00:51

basket serie d

Mohamed Loughlimi (Free Shop Pro Vigevano)

Nei play-off di serie D, dopo l'impresa all'esordio dei giovani dell'Ussgb, vittoriosi contro pronostico ad Appiano Gentile, la Pro riesce a spaventare i vincitori del girone C del Seregno nonostante l'assenza di Sala (per lui stagione finita causa ernia al disco). Buon giro palla e il primo quarto si chiude 24 a 17 per i vigevanesi. Coach Gibertoni ritocca la squadra per qualche problema di falli e la Pro si blocca, subendo un parziale di 14 a 2 in quattro minuti. Poi i ducali si scuotono e la partita prosegue punto a punto fino al 43-44 prima del riposo lungo. Al rientro in campo la Pro appare troppo molle in difesa, mentre Seregno infila numerose triple sorpassando e prendendo un vantaggio che tocca i sette punti al 27', ma gli ospiti tornano a farsi sotto fino al 61-60 del 28', prima di subire un parziale di 0-7 per la chiusura del quarto 68-60. La partita sembra chiudersi quando Seregno arriva al +12 del 35', ma la Pro è viva e recupera fino al -5 del 38' (83-78), poi qualche fischio dubbio e la maggior atleticà del Seregno fa sì che i padroni di casa escano vincitori per 87-80. Garadue si giocherà giovedì 2 maggio alle 21.30 al PalaBasletta.

Free Shop Pro Vigevano Al. Gibertoni 4, Menarini 14, Loughlimi 19, Mokhonko 15, Zanelli 15, Diciocia 10, Bagliani 1, An. Gibertoni, Aguie 2; ne Albino. All. D. Gibertoni.

Inizia bene invece la serie di play-out per Tromello che a Garlasco, stante l'indisponibilità del PalaOlimpia di Gambolò, riesce ad avere la meglio sui mantovani del Bancole (80-73). E' stata una gara comunque non facile per i lomellini che, soprattutto nella prima metà, hanno avuto un po' il braccino sentendo l'importanza della posta in palio. Sotto 14-20 alla fine del primo quarto, la seconda frazione è stata in equilibrio fin verso la fine quando Tromello riesce a prendere cinque punti di vantaggio (38-33). Nel terzo periodo le squadre procedono però ancora punto a punto (55 pari al 30'), poi in avvio di ultima frazione Bancole riesce ad allungare sul 55-64, break che potrebbe anche risultare decisivo. A questo punto, però, Tromello non perde la testa, recupera lo svantaggio e alla fine riesce ad avere la meglio. Da segnalare la prestazione di Nai, fra tutti i giocatori di Tromello quello che è riuscito a essere più sciolto; giocate importanti anche da parte di Risso che però salterà garadue in programma mercoledì. L'eventuale bella si giocherà invece venerdì 3 maggio a Gambolò.

Pallacanestro Tromello Omodeo Vanone 14, Maestri 19, Risso 5, Lupi 9, Zucca 12, Orsenigo 4, Sacchi 2, Carandini, Nai 14, Zeno 2; ne Fonto, Ferrari. All. Debernardi/Bocca.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

l'iniziativa

Mercatino del riuso a Mede

Mercatino del riuso a Mede

la novità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera