Basket serie B

Elachem senza pietà: spazzata via Varese (93-59)

Umberto Zanichelli

15 Dicembre 2019 - 19:55

Elachem senza pietà: spazzata via Varese (93-59)

La Elachem, con al centro Dell'Agnello (foto Marmonti) festeggia la vittoria

I ducali dominano in ogni zona del campo. Straordinaria prova offensiva con Dell'Agnello (28 punti) padrone dell'area colorata.

Lo straordinario impatto offensivo di Dell’Agnello, l’estrema utilità di Rossi, i punti perimetrali di Passerini, una squadra che sta cambiando pelle. La Elachem domina Varese (93-69) costruendo la vittoria sul 24-5 di parziale del terzo periodo nel quale la squadra di coach Paolo Piazza domina in ogni angolo del campo.

Vigevano deve contenere il buon avvio dei varesini (6-13 con tripla di Ballabio). C’è Rossi a spingere i suoi e a innescare Dell’Agnello, padrone assoluto del pitturato, e Beretta sul perimetro per chiudere subito il divario. La Elachem mette la freccia nei secondi finali e al primo riposo è avanti (22-21). Il secondo periodo è in assoluto il più equilibrato con i padroni di casa che provano un primo strappo che Varese ricuce; anzi la squadra di coach Vescovi prova ad alzare la voce alimentando Allegretti che ha il suo momento migliore e che risale al 34-35 con 2’55” sul tabellone. Rossi e Filippini spingono per il 40-34 prima della striscia di Gergati, 9 punti con tre tiri, e 42-43 al 20’.

Di fatto la partita si chiude qui perché al rientro la Elachem è uno tsunami che spazza via gli avversari: basterebbe il 24-5 di frazione (che diventa 51-16 nel secondo tempo) per spiegare tutto. Vigevano esce dai blocchi di partenza come il migliore degli sprinter con un 13-0 di parziale che spezza ogni velleità dei varesini, distribuendo le conclusioni e mostrando per la prima volta il suo vero volto di squadra al pubblico del “Basletta”. Varese non riesce a trovare il fondo della retina e dietro subisce sistematicamente vicino a canestro. Se la difesa chiude per non prendere canestri facili sul perimetro di aprono spazi enormi che i ducali sfruttano a dovere con Verri e Passerini. Il 66-48 del 30’ già potrebbe far scorrere i titoli di coda ma la Elachem non è nella serata in cui si possa accontentare di amministrare. I gialloblù continuano a macinare gioco con il solito Dell’Agnello e Filippini nel pitturato e Passerini sul perimetro. Gli ospiti provano un giro di zona che Dell’Agnello apre come una scatola di sardine e intanto il divario si allarga sempre di più. A 4’ e mezzo dalla fine coach Piazza regala a Dell’Agnello la standing ovation, poi ci sono minuti anche per i ragazzi della panchina. E adesso è già tempo di pensare a chiudere al meglio l’anno solare: all’orizzonte si profila infatti il derby contro Pavia.

Elachem Vigevano: Mazzucchelli 4, Passerini 17, Verri 15, Dell’Agnello 28, Filippini 11, Rossi 9, Brigato 5, Beretta 2, Martinoli 2, Rosa; n.e. Aromando. All. Piazza.

Coelsanus Robur et Fides Varese: Ballabio 14, Maruca 5, Gatto 5, Gatti 6, Allegretti 13, Caruso 2, Gergati 11, Iaquinta 3, Trentini, Rosignoli, Calzavara. All. Vescovi.

Parziali: 22-21; 42-43; 66-48.

Tiri liberi: Vigevano 16/23, Varese 10/14

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Pavia: ristoratore obbligato a rimuovere i tavoli per un errore nel permesso

Vigevano, la benedizione di automezzi e autisti

Vigevano, la benedizione di automezzi e autisti

Festa di San Cristoforo

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video