BASKET, SERIE B

La Elachem crolla con la Sangiorgese

Nella prima gara dell'anno ko casalingo per i vigevanesi

Alessio Facciolo

05 Gennaio 2020 - 20:23

La Elachem crolla con la Sangiorgese

Si apre male il 2020 per la Elachem Vigevano, battuta in casa dalla Sangiorgese per 76-84. Una prova opaca, quella offerta dai gialloblù al PalaBasletta, contro una formazione tignosa e giovane che ha avuto il merito di crederci di più nonostante due quarti chiusi in svantaggio. Tanta l'energia espressa dagli ospiti, con Vigevano che non riesce a prendere le misure sia nella fase offensiva sia in quella difensiva.

Gara equilibrata nel primo periodo, con i gialloblù costretti a inseguire a più riprese. Il primo vantaggio ducale arriva con una tripla di Beretta per l'8-6, ma la Sangiorgese si fa nuovamente sotto riportandosi in avanti. Dell'Agnello, in campo nonostante una brutta influenza, ritrova il vantaggio sul 14-12, ma i rivali continuano a comandare. Un contropiede fulminante di Passerini (17-17) fa trovare il pari ai ducali: lo stesso numero 5 con una bomba e Aromando sanciscono il 24-24 su cui si chiude il primo quarto.

Nel secondo quarto un fallo su Brigato sblocca la gara a favore dei padroni di casa, con il numero 6 che non sbaglia i liberi del 26-24. La tripla di Passerini sancisce il 32-26, ma a quel punto gli ospiti riprendono coraggio e cercano la risalita: i ducali però riescono a tenere sotto gli avversari e, con una penetrazione vincente di Aromando, vanno alla pausa lunga sul 40-38.

La ripresa si apre nel segno dell'equilibrio, con i gialloblù che mettono fuori la testa con Dell'Agnello e Filippini (45-40) ma si fanno poi riprendere dai rivali, che trovano il vantaggio e avanzano fino al 45-48. Passerini con una bomba riporta in avanti i suoi sul 50-48, propiziando così il 54-50 sui cui si arriva al 30'.

L'ultimo quarto è quello della debacle: aperto da un coast to coast di Mazzucchelli per il 56-50, i legnanesi cominciano a macinare punti, trovando il vantaggio (56-57) e prendendo il largo sul 56-59. Filippini con una tripla prova a rimettere i ducali in carreggiata, ma la Sangiorgese ci crede di più e pesta sull'acceleratore, facendo un canestro dietro l'altro. A a 1' 35'' dalla fine la gara è sul 69-76 e la partita è in ghiaccio: la tripla di Verri del 76-82 è il canto del cigno di Vigevano, che chiude così con la prima sconfitta dell'anno nuovo.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia