BASKET SERIE B

Elachem, con Lecco arriva il riscatto

Rimonta dei gialloblù che vincono 78-68 dopo un avvio complicato

Alessio Facciolo

16 Febbraio 2020 - 20:52

Elachem, con Lecco arriva il riscatto

La festa dei ducali (foto Marmonti)

La Elachem Vigevano soffre, combatte e, in rimonta, conquista due punti importantissimi contro la Gimar Lecco, battuta 78-68 tra le mura del PalaBasletta, nonostante un avvio a tratti difficoltoso. 

Si segna poco nella prima frazione di gioco, soprattutto sul fronte ducale: i ragazzi di Piazza non riescono a scardinare la difesa ospite, complice anche un approccio alla gara piuttosto fisico da parte dei rivali. Più in palla Lecco, che infatti chiude in vantaggio sul 9-13.

Il secondo periodo si apre con il 9-15 di Lecco e prosegue su quel solco: sull'11-20 Filippini si risveglia da una prova opaca e insacca un canestro e una tripla (16-20), ma il momento è ancora della Gimar che vola sul +10 (17-27). Vigevano, privo anche di Dell'Agnello (già gravato da tre falli), trova però un momentaneo riscatto: Mazzucchelli insacca la bomba del 20-27, Filippini fa 2 su 2 dalla linea della carità e Passerini, al termine di un'azione corale con Milani, mette dentro il 24-27. Il canestro di rapina di Verri non fa che decretare il -3 (26-29) con il quale si arriva al 20'.

Dopo la pausa, Vigevano comincia a ingranare sul serio: Mazzucchelli e Dell'Agnello portano i gialloblù sul -1 (30-31), Lecco in pochi istanti si riporta a +9 (30-39) e tutto sembra da rifare. A dare la scossa alla gara capitan Verri, che con la tripla del 39-43 dà il la alla prima parziale rimonta: Filippini, Mazzucchelli con una bomba e ancora Filippini consentono ai ducali di chiudere sul 46-47. 

La gara ora è decisamente aperta, con l'ultimo quarto che si apre nel segno dell'equilibrio. A spezzarlo sono Verri e Mazzucchelli, che con due triple portano i vigevanesi sul 56-50. Si va al time out fra gli applausi e al rientro è showtime: Lecco si riavvicina con una tripla, replicata immediatamente da Milani e ancora da un'altra bomba dei padroni di casa (59-56). I ragazzi di Piazza sono però in partita: Dell'Agnello e Brigato mettono fieno in cascina, ma i colpi di grazia li dà ancora Milani che insacca le triple del 69-58 e 72-60. Qualche brivido nel finale (anche a causa dell'infortunio di Brigato, accompagnato a braccia fuori dal campo) viene spazzato via da Verri e Rossi, che dalla linea della carità sanciscono il definitivo 78-68.

Nel prossimo fine settimana sfida caldissima per la Elachem, impegnati sul difficile campo della Juvi Cremona.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

oggi domenica 29 marzo

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

ascom pavia

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

Davide Ferro: "Un messaggio di positività"

L'intervista video

Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

La logisitca CRI per la Lombardia, gestita a Valle Lomellina

La logisitca CRI per la Lombardia, gestita a Valle Lomellina

sala operativa regionale

“Giovani, state a casa”, l’appello dell’assessore Cantoni

“Giovani, state a casa”, l’appello dell’assessore Cantoni

pavia

Uscite ingiustificate: nuovo appello del Comune di Pavia

Uscite ingiustificate: nuovo appello del Comune di Pavia

Dentisti: come comportarsi in questo periodo?

Dentisti: come comportarsi in questo periodo?

il consiglio