Basket - serie C gold

Mortara condannata per differenza canestri

Lomellini sconfitti 86-64 da Soresina nell'ultimo incontro del play-out di Opera

Angelo Sciarrino

20 Giugno 2021 - 21:19

Mortara condannata per differenza canestri

Coach Alfonso Zanellati

Amaro epilogo di stagione per l'Expo Inox Mortara che in meno di 24 ore è passata dalla sensazione di avercela quasi fatta alla retrocessione in C Silver. Dopo il successo di ieri con Busnago (78-71), questa sera al quintetto di Zanellati sarebbe bastato perdere con Soresina con uno scarto inferiore alle 12 lunghezze. Invece la formazione cremonese, che venerdì aveva inaugurato il triangolare di Opera perdendo di 16 con Busnago, ha sfoderato una prestazione all'altezza del suo organico imponendosi per 86-64. Le tre squadre hanno così terminato il gironcino con una vittoria a testa, ma è l'Expo che chiude all'ultimo posto per via della differenza canestri.

Proprio all'ultima partita Soresina, una squadra costruita per recitare ben altro ruolo in campionato, è riuscita a esprimere tutto il suo potenziale; del resto giocatori del calibro dello slavo Roljic e dei vari Gatti, Tessitore (ex Vigevano), Scekic, se in giornata, risultano fuori portata per il quintetto mortarese, soprattutto se si considerano le assenze di Sacchi, Muzio e Invernizzi. Come ieri, Mortara ha provato a mettere la partita sulla corsa, ma Soresina ha retto e, una volta neutralizzati Bonesso e Stonkus, per gli altri è stato arduo trovare la via del canestro. Nonostante tutto, l'Expo ha lottato con tutte le sue forze, pur costretta sempre a inseguire. Sotto 20-28 alla fine del primo quarto, nel secondo i lomellini si sono portati a contatto con gli avversari che a quel punto hanno mostrato evidenti segni di nervosismo. Superato però il momento più difficile, Soresina andava al riposo lungo sul 33-42, un margine però che teneva ancora in vita Mortara. Anche il -14 del 30' (49-63) lasciava ancora delle speranze all'Expo, ma nell'ultimo quarto i cremonesi con tre giocate importanti allungavano del necessario per mettersi al sicuro.

L'esito sportivo è purtroppo questo, con tutte le attenuanti di una stagione davvero sfortunata in quanto a infortuni, al completo Mortara non sarebbe probabilmente arrivata sino a questo punto. La consolazione sta nell'esperienza fatta dai ragazzi e la consapevolezza che l'anno prossimo sarà quasi certamente ancora C Gold visto che il ripescaggio appare scontato al termine di una stagione del tutto "sui generis".


Expo Inox Mortara Bonesso 24, Stonkus 11, Lonati 5, Bettanti 2, Ratti 2, A. Facchi 15, G. Facchi 2, Pirovano 3, M. Facchi; ne Gioia.

Soresina Gatti 20, Roljic 22, Tessitore 19, Micevic 6, Scekic 12, Fontana 2, Pala, Grassi, Paroni 3; ne Bandera. All. Castellani.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur e dormire a 3500 metri sul Monte Bianco

La Suite Skyway Monte Bianco

Sciare per primi sulle piste di Courmayeur

neve

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

Il trailer del film "Mollo tutto e apro un chiringuito"

Il Milanese Imbruttito al cinema con Mollo tutto e apro un chiringuito

dal 7 dicembre

Regina Bracchi Cassolo: Mede la ricorda con una conferenza

Regina Bracchi Cassolo... Regina della scultura

al teatro besostri

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

Jeremy Irons racconta Napoleone

Napoleone, Eternals, gli Addams 2: uno sguardo ai film in sala

questa settimana

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa

Ascom Pavia: «Riaperto il fondo indennizzi per commercio e turismo»

l'iniziativa

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

Il sindaco di mede Giorgio Guardamagna

"Compravicino": anche Mede aderisce al portale per vendite e acquisti on line

commercio

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

Doniamo un vaccino: l'iniziativa del Rotary Club Pavia

sabato a pavia

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

Reti Sonore alla Casa Rotonda: la musica risveglia i luoghi

l'evento

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto  degustazioni di vino ed altre eccellenze

“Storie di Vino": sabato sul Ponte Coperto degustazioni di vino ed altre eccellenze

pavia