Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

basket - serie c gold

L'Expo Inox doma anche Gallarate (65-57)

Determinante la prestazione di Mattia Sacchi, che però nel finale si è fatto ingenuamente espellere

Angelo Sciarrino

Email:

angelo.sciarrino@ievve.com

29 Gennaio 2022 - 23:58

L'Expo Inox doma anche Gallarate (65-57)

Mattia Sacchi, decisivo nella ripresa (foto Daniele Piedinovi)

Dopo aver sfatato a Nerviano il “tabù” trasferta, l'Expo Inox si conferma nel suo “fortino” di Parona (dove sinora ha perso una sola volta) imponendo alla corazzata Gallarate la prima sconfitta del girone di ritorno (65-57). Primo tempo nettamente dominato dal quintetto lomellino che parte con un 7-0 di parziale. All'8' il vantaggio dei gialloblù supera la doppia cifra (17-5), Gallarate prova a reagire (18-11 al primo stop), ma l'attacco dei varesini proprio non è in serata e così nella seconda frazione Monacelli e Bazani producono il massimo vantaggio Expo sul 36-19 del 18'. Al riposo lungo il distacco resta pressochè invariato (41-25), ma nella ripresa c'è da aspettarsi una reazione della formazione di coach Gambaro.

Monacelli, insieme a Bazani, ha propiziato l'allungo nel primo tempo (foto Daniele Piedinovi)

Di fatto, però, dopo il 4-0 iniziale, Gallarate torna a spadellare, e una tripla di Sacchi al 25' ristabilisce le distanze (47-31). Ci pensa capitan Ciardiello con due tiri consecutivi da oltre l'arco a riaprire la partita per i suoi (47-40 al 28'), anche perchè dalla parte opposta i giocatori di maggior esperienza sono letteralmente usciti dalla partita, con il lungo Garcia afflitto da problemi alla schiena e sceso in campo solo grazie agli antidolorifici. Per fortuna c'è Sacchi a prendersi sulle spalle la squadra e con 4 tiri liberi consecutivi riporta il vantaggio in doppia cifra al 30' (51-40). In apertura di ultimo periodo Gallarate torna a -7 (51-44), ma ancora Sacchi respinge l'assalto con una tripla, seguito da Muzio che sigla un ottimo canestro per il 56-44. Il giovane lungo lomellino si fa valere anche a rimbalzo, ma Gallarate torna a farsi pericoloso con i tiri dalla lunga distanza di Ciardiello e Clerici, anche perchè Monacelli complica le cose prendendosi un tecnico e gli ospiti si presentano a un solo possesso (58-55) quando mancano due giri di lancette alla fine. A tirar fuori l'Expo dai pasticci ci pensa Andrea Facchi con un canestro pesantissimo, seguito da un tiro libero di Garcia (primo e unico punto di tutto il secondo tempo) che danno all'Expo il +6. A -1'05'' Gallarate sigla il 61-57 con Clerici, poi l'ultimo minuto sembra non finire mai anche per colpa di una coppia in grigio che tentenna su ogni decisione da prendere. C'è un fallo in attacco a Sacchi, seguito da un antisportivo a Clerici che fruttano due liberi all'Expo: Sacchi sbaglia il primo e realizza il secondo, ma poi la guardia classe 2002 macchia la sua ottima prestazione con un inutile battibecco con Croci che costa a entrambi la via anticipata verso gli spogliatoi. A 29 secondi dalla sirena di fine incontro un libero di Bazani (secondo punto nella ripresa per la guardia argentina) mette al sicuro il risultato, quindi il finale è fissato da altri due liberi di Monacelli.

Expo Inox Battaglia Sacchi 16, Monacelli 12, Bazani 14, Invernizzi, Muzio 8, Garcia 5, A. Facchi 4, Lonati 6; ne. Bettanti, Gioia. All. Zanellati.

Esse Solar Gallarate Danelutti 5, De Bettin 5, Ielmini, F. Passerini 4, Croci 5, Clerici 12, Filippi 16, Ciardiello 9, Goretti 1; ne T. Passerini, Ezzaouia, De Donà. All. Gambaro.

Due punti importantissimi per una Expo Inox che nella ripresa ha saputo resistere al ritorno di Gallarate, peraltro al di sotto del suo standard normale, grazie ai suoi giovani, Sacchi su tutti. Una vittoria che consente al quintetto di Zanellati di restare in corsa per il quinto posto; a tal proposito sarà fondamentale lo scontro diretto di sabato prossimo a Gazzada Schianno contro il 7 Laghi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400