Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

basket - serie c gold

Expo ko a Gazzada (80-61): la Poule A si allontana...

Il quintetto di Zanellati regge venti minuti, poi cede compromettendo anche la differenza canestri

Angelo Sciarrino

Email:

angelo.sciarrino@ievve.com

05 Febbraio 2022 - 23:47

Expo ko a Gazzada (80-61): la Poule A si allontana...

Reduce da due belle vittorie, a Nerviano e in casa contro Gallarate, l'Expo Inox ha perso questa sera a Gazzada Schianno (80-61) in quello che di fatto era quasi uno spareggio per il quinto posto, valido per agganciare la Poule A nel proprio girone di C Gold. Il Battaglia non è riuscito purtroppo a preservare neanche il +14 della gara d'andata e adesso la situazione risulta abbastanza compromessa. Alla conclusione della prima fase mancano infatti le due giornate di recupero, che i lomellini giocheranno entrambe in casa contro Opera e Busto. Servono ovviamente due vittorie, che però potrebbero non bastare. Attardata ora di due punti in classifica rispetto ai varesini, per l'Expo l'ipotesi sorpasso nei loro confronti è quasi impossibile; qualche possibilità in più sussiste invece con Milanotre, al momento appaiato in classifica (l'incontro dell'ultima giornata a Varese è stato rinviato), anche se pur esso avanti negli scontri diretti; i milanesi dovranno però affrontare tre gare su tre in trasferta, a Gallarate, Opera e la già menzionata partita di recupero a Varese.

Il lungo Garcia è stato il più positivo, ma ha dovuto lasciare presto il campo per 5 falli (foto E. Salsa)

La partita con il 7 Laghi non era iniziata male per il quintetto di Zanellati, spesso avanti nel corso del primo quarto, poi chiuso dai padroni di casa sopra di una lunghezza (21-20). L'Expo ha poi retto anche nel secondo quarto, andando al riposo lungo sotto di 6 punti (40-34). Nella ripresa, però, Gazzada ha preso decisamente il comando delle operazioni riuscendo a controllare il ritmo a proprio piacimento e sfruttando l'uscita per falli del lungo argentino Garcia il quale, pur non in perfette condizioni per il perdurare dei dolori alla schiena, nei poco più di venti minuti in cui è riuscito a restare in campo è stato il più positivo nelle fila lomelline. Tutti gli altri, invece, hanno giocato, chi più chi meno, al di sotto del proprio standard.

7 Laghi Gazzada Foti 18, Vai 12, Bossola 4, Gerli 19, Lepri 15, Somaschini 2, Verri 6, Caccianiga 4. All. Zambelli.

Expo Inox Battaglia Bettanti 2, Sacchi 4, Monacelli 20, Bazani 3, Invernizzi, Garcia 18, Muzio 8, Facchi 6, Lonati; ne Pirovano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400