Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

capolista ko

Basket, serie D: Pro Vigevano "allegra" in difesa, il Trezzano la punisce

Il quintetto ducale sconfitto in trasferta per 80-72. Nei play-out l'Ussgb si aggiudica l'ennesimo derby con la Cat (80-60)

Angelo Sciarrino

Email:

angelo.sciarrino@ievve.com

07 Maggio 2022 - 15:32

Basket, serie D: Pro Vigevano "allegra" in difesa, il Trezzano la punisce

Mirko Cavallaro (Pro Vigevano)

Quarto stop stagionale per la Pro Vigevano che nella seconda partita dei play-in è sconfitta a Trezzano per 80-72. I padroni di casa, ormai matematicamente fuori dalla lotta per i play-off, hanno giocato con la testa libera, mentre la compagine ducale, nelle cui fila si è fatta sentire l'assenza di Andrea Gibertoni, ha disputato un'altra gara difensivamente troppo “allegra” e se sette giorni fa a Vittuone era andata bene, oggi ne ha pagato le conseguenze. I padroni di casa, sempre avanti nel punteggio, dopo un primo quarto sostanzialmente in equilibrio (23-20), hanno allungato nel secondo con la Pro che è rimasta passivamente a guardare (53-40 a metà incontro). Alla ripresa del gioco la Freeshop non ha una reazione apprezzabile, sempre in balia degli avversari che raggiungono il massimo vantaggio (69-51 al 30'). Nell'ultimo periodo la Pro getta il cuore oltre l'ostacolo e con la zona riesce a rifarsi sotto con i canestri di Orlandi, Morelli e Alberto Gibertoni. Arrivata a -3 la capolista non riesce però a sfruttare i possessi decisivi, mentre una tripla ridà a Trezzano un doppio possesso di vantaggio. Nell'arco dell'incontro l'unico giocatore della Pro che si è meritato la sufficienza è stato Mirko Cavallaro e purtroppo va anche rimarcato l'infortunio patito da Matteoni (caviglia). Adesso ci sarà da resettare il tutto e stringere i denti in vista degli ultimi due impegni casalinghi contro Turbigo, giovedì prossimo, e poi con Corbetta. La Pro è matematicamente ammessa ai play-off, ma arrivati a questo punto l'obiettivo è quello di difendere il primo posto.

Freeshop Pro Vigevano Orlandi 15, Al. Gibertoni 12, Cavallaro 11, Morelli 11, Martinoli 8, Gambino 7, Diciocia 4, Matteoni 4; ne Lesca, Urga. All. D. Gibertoni.

Nei play-out, alla Scarioni di Abbiategrasso è andato in scena il più inutile dei derby (il quinto stagionale tra campionato e coppa) tra una tranquilla Ussgb e un'ormai retrocessa Cat. Il risultato è stato di 80-60 a favore del quintetto di Gerosa che nella circostanza ha ritrovato Lonati e Pirovano, ma al tempo stesso era privo dell'infortunato Andrea Facchi. I padroni di casa provano a scappare già nel primo quarto (13-4) con i ducali bravi a rintuzzare l'attacco (19-17 al 10'). Nuovo allungo dell'Ussgb nel secondo periodo (42-31 al riposo lungo), la Cat ha un'altra bella reazione che la riporta a -2, ma nell'ultima frazione i ragazzi di coach Boselli sbandano mollando completamente la presa.

Ussgb Abbiategrasso Sacchi 18, G. Facchi 16, Bettanti 11, Bollini 9, Lonati 8, M. Facchi 7, Pirovano 7, Mangiarotti 2, Pollaci 2, Bossi. All. Gerosa.

Cat Vigevano Kahnt 16, Tagliavini 8, Lessio 4, Barbieri 5, Nicola 8, Oggioni 6, Lion 7, Jacobacci 4, Vigone, Musai, Spaccasassi 2. All. Boselli.

Turno di riposo invece per la già salva Tromello che tornerà in campo domenica 15 maggio ad Arluno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400