Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Eccellenza, il Vigevano definisce la "rosa"

Intanto Boero non demorde: «Sono io il proprietario della società»

24 Agosto 2011 - 19:37

In vista del debutto ufficiale in Coppa Italia che avverrà domenica prossima a Sancolombano (ore 17) il Vigevano Calcio sta definendo in queste ore la rosa da mettere a disposizione del tecnico Roberto Sorrentino. In tal senso il direttore sportivo Bruno Irilli ha chiuso con Negrofer, centrale ex Giaveno, un elemento davvero affidabile. In più un accordo definitivo è stato raggiunto con il centrocampista Mazzetti e il difensore Rasi, un classe '91 scuola Milan, ex Borgomanero. Nei prossimi giorni si proverà a stringere i tempi su un paio di trattative nel reparto avanzato. Una dovrebbe essere in dirittura d'arrivo, sull'altra, che porta a una punta spagnola di scuola Espanyol, c'è invece ancora da lavorare.
Intanto sul fronte societario, mentre per tutto agosto il presidente Demetrio Sartiano e il suo vice Alessandria non hanno mancato di essere "presenzialisti" in sede, vigilando anche sul buon stato d'avanzamento dei lavori al campo Masera, Valter Boero non recede dalla sua posizione di fine luglio quando aveva attaccato senze mezze parole i suoi partner. L'amministratore delegato ci ha trasmesso della documentazione in cui ribadisce il suo diritto a considerarsi proprietario assoluto della società, detenendo il 92 per cento delle quote. Maggiori ragguagli sull'Informatore in edicola domani.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400