Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Vigevano: presentato il nuovo mister Viviani

Un tecnico di grande esperienza, i suoi ricordi al Pisa di Anconetani. "Devo immagazzinare in fretta il maggior numero di informazioni per capire come farò giocare la squadra"

22 Settembre 2011 - 18:54

È stato presentato ufficialmente questo pomeriggio nella sala stampa del Vigevano Calcio Mauro Viviani, il nuovo allenatore che ha preso il posto del dimissionario Roberto Sorrentino. 62 anni, una notevole esperienza alle spalle anche su panchine importanti come quelle di Pisa, Perugia e Taranto, il tecnico livornese si è detto ovviamente velice di iniziare questa nuova avventura su una piazza che merita palcoscenici maggiori. «Ho avuto giusto il tempo di fare le valigie - ha detto - al momento il mio è un contenitore vuoto che deve raccogliere il più in fretta possibile il maggior numero di informazioni; è prematuro dire come farò giocare la squadra, dipenderà dalle caratteristiche dei giocatori che avrò a disposizione». Viviani, che la passata stagione allenava il Valfabbrica, società di Promozione gemellata con il Perugia, non si è mai fermato nel mondo del calcio ricoprendo sempre un ruolo di osservatore per la società umbra e svolgendo seminari sul calcio un po' in tutto il mondo, l'ultimo, di poche settimane fa, in Africa. Sollecitato dai giornalisti, ha ricordato con piacere uno dei periodi più felici della sua carriera quando era allenatore del Pisa di Anconetani. «Avevo un ottimo rapporto con questo personaggio che ha dato tanto al calcio italiano e non a caso anni fa ho scritto su di lui un libro ricco di aneddoti. In quel periodo ricordo di aver lanciato in prima squadra un giovane vigevanese, Vitiello, che a partita in corso subentrò a un certo Bobo Vieri%u2026».
Al suo fianco il presidente Sartiano, dopo aver ringraziato per il suo operato Sorrentino, ha dato il benvenuto al nuovo tecnico: «Sono sicuro - ha detto - che la sua esperienza contribuirà alla crescita del nostro progetto». Dicendo questo il presidente non ha escluso la possibilità di qualche ulteriore rinforzo. Il direttore sportivo Bruno Irilli, ringraziando a sua volta i suoi dirigenti che hanno consentito di chiudere in tempi rapidi la trattativa con Viviani che era al primo posto in una rosa di candidati, ha spiegato invece come la squadra abbia reagito all'improvvisa notizia delle dimissioni di Sorrentino: «All'inizio c'è stato molto dispiacere, ma il gruppo è forte, solido e compatto e pertanto ha subito reagito, pronto a mettersi totalmente a disposizione del nuovo mister».
Domenica a Busto Garolfo per la quarta giornata di campionato il debutto di Mauro Viviani sulla panchina del Vigevano.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400