Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Eccellenza, "tagli" al Città di Vigevano per una questione di budget

02 Dicembre 2017 - 21:46

Eccellenza, "tagli" al Città di Vigevano per una questione di budget

Settimana a dir poco movimentata in casa Città di Vigevano. Dopo giorni in cui si rincorrevano voci più disparate, nel pomeriggio di oggi la società ha emesso il seguente comunciato. "L’Ssd Città di Vigevano e il direttore Bruno Irilli hanno deciso di comune accordo di dividere le proprie strade. A Irilli vanno i ringraziamenti per l’opera svolta in queste tre stagioni presso la società. L’attenzione primaria all’Antona è rivolta al settore giovanile, autentico fiore all’occhiello della società biancoceleste, su cui il presidente Claudio Mascherpa intende investire ulteriormente. La prima squadra, di conseguenza, avrà una rimodulazione dei costi in funzione dell’effettivo budget societario. L’allenatore della prima squadra Andrea Pisani nella giornata di ieri ha manifestato l’intenzione di non occuparsi più della formazione che milita nel campionato d’Eccellenza. Ad Andrea, autore di una storica promozione, va il ringraziamento di tutto il mondo biancoceleste. Nelle prossime ore sarà comunicato il nome del nuovo allenatore che si occuperà della prima squadra". Con l'apertura del mercato di dicembre la società ha pertanto deciso di intervenire sulla squadra "tagliando" i giocatori di maggior costo. La decisione sembra essere una diretta conseguenza del fatto che una serie di sponsor che avrebbero dovuto coprire la stagione sono venuti a mancare. Al momento non è dato di sapere quali e quanti giocatori non faranno più parte della rosa, anche se si possono ipotizzare alcuni nomi (Trabace, Fassina, Raimondo, Despa) e quanto la società lavorerà nel mercato in entrata. A quanto sembra dopo la riunione decisiva di ieri sera (venerdì) tutta la squadra in blocco sembrava sul punto di lasciare, ma poi nella realtà dei fatti non sarà così. Piuttosto amareggiato l'allenatore Andrea Pisani: "Non voglio fare polemica entrando nelle scelte della società, ma dal punto di vista umano e sportivo è una brutta cosa. Il nostro era un gruppo molto unito che veniva da una promozione e che stava facendo anche bene in Eccellenza. Vista la volontà espressa dalla squadra nella riunione di ieri sera, dove ho visto giocatori anche di una certa età in lacrime, non me la sono sentita di continuare. Purtroppo si è rotto un qualcosa che stava funzionando e da vigevanese non posso che essere dispiaciuto". Al momento non c'è ancora il nome del sostituto di Pisani, anche se si può ipotizzare che la panchina sarà affidata all'attuale tecnico della juniores, Luca Corso, mentre sui giocatori un'idea più precisa potremo farcela domani pomeriggio quando il Città di Vigevano scenderà in campo a Lazzate per la quattordicesima giornata di campionato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400