Calcio Eccellenza

Il Legnano di sbarazza del Ferrera (3-1)

Partita controllata dai lilla, nel finale la rete della bandiera di Guido.

Angelo Sciarrino

27 Gennaio 2019 - 17:43

legnano - ferrera

Alessandro Battista

Oggi il fanalino di coda Ferrera era impegnato a Legnano, uno dei campi più proibitivi del girone A d'Eccellenza. La cenerentola del girone esce sconfitta per tre reti a uno e rimane ultima in classifica a quota sei punti. Il Legnano vola ed è quarto.

Dopo un inizio di gara un po’ blando, il Legnano crea la prima occasione al 6’ con una bella azione conclusa da Caviello, che però calcia addosso a Khuddy. Al 13’ i lilla passano in vantaggio con Giardino che coglie una respinta della difesa del Ferrera e calcia con forza portando in vantaggio i suoi. Il Legnano insiste e vuole chiuderla nel più breve tempo possibile. Al 21’ palo di Amelotti, che da trenta metri calcia un missile terra aria che si schianta sul legno. Primo sussulto del Ferrera al 24’ con un tiro di Mannozzi parato senza problemi dal portiere del Legnano. Ancora Ferrera pericoloso al 34’ con Salomoni che salta un uomo, mette il pallone in mezzo all’area, ma la difesa dei lilla spazza. Nel finale di tempo si fa pericoloso Grasso che punta la difesa ospite, ma il suo tiro esce di poco. A inizio ripresa la partita continua a farla il Legnano, che raddoppia al 13’ grazie alla rete di Provasio. Dopo il secondo gol, il Ferrera non riesce più a reagire. Alla mezz’ora il Legnano chiude la partita con Bianchi con un gran colpo di testa. Tre minuti più tardi il Ferrera trova la rete della bandiera grazie a Guido. Nel finale di gara il Legnano sfiora il poker, ma il risultato resta fissato sul 3-1.

Legnano Sinani, Ronchi, Miculi, Provasio, Bianchi, Ortolani, Calviello, Amelotti, Grasso, Giardino, Foglio (41' st Balconi). All. Fiorito.

Ferrera Artem, Cavuoto, Battista, Lucente, Bussetti, Guido, Pasani, Rosa, Salomoni (13' st Adeyan), Mannozzi, Mullici. All. Falsettini.

@l'informatore - Edoardo Perrotti

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

Previsioni per il nuovo anno

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò