Calcio Prima Categoria

Pareggia il Garlasco, exploit dell'Alagna

Nei recuperi di questa sera 1-1 dei gialloblù con la Virtus Binasco, mentre l'undici di Gandolfi espugna Casteggio

13 Febbraio 2019 - 23:39

recuperi prima categoria

Francesco Bilardo (Alagna), gol ed espulsione

Un Garlasco senza infamia e senza lode non va oltre il pareggio nell’incontro infrasettimanale di recupero che lo vedeva impegnato questa sera in casa contro la Virtus Binasco. La formazione di mister Maggi si approccia alla gara con un piglio offensivo fin dai primi minuti di gioco e va due volte vicina al vantaggio con le conclusioni di Limone. Nella seconda frazione si alza l’intensità del match: le due compagini abbandonano i tatticismi e si affrontano a viso aperto. Al 75’ gli ospiti sfruttano a dovere una ripartenza e si portano in vantaggio grazie al sigillo del subentrato Panara. Ma i gialloblù reagiscono allo svantaggio e dieci minuti più tardi pareggiano i conti: una deviazione fortunosa aiuta la conclusione di El Khaddar che spiazza l’incolpevole Fusco. Al 90’ Limone si divora il gol del potenziale 2 a 1: il numero 9 del Garlasco non riesce a concludere a rete un rigore in movimento, complice il rimbalzo poco fortunato del pallone. Pari e patta dunque per i gialloblù che falliscono dunque l'assalto al secondo posto della classifica e che nel match di domenica prossima saranno di scena a Mortara in un derby lomellino sempre molto sentito.

L’Alagna di mister Gandolfi sbanca (2-4) il campo del titolato Casteggio e si conferma matricola terribile. Nel recupero disputato sul campo oltrepadano sono i padroni di casa a passare per primi in vantaggio con l’ex Bressana Zohar. Si scatenano poi i lomellini che pareggiano col solito Bilardo, passano a condurre con Chiaborelli e triplicano con l’ex Garlasco Ventrice. Prima della fine del tempo il Casteggio accorcia le distanze su calcio di rigore. Nella ripresa al 20’ gol annullato a Bilardo, ne esce un litigio, ne fa le spese lo stesso attaccante che viene espulso insieme a un giocatore oltrepadano. Purtroppo nel diverbio lo stesso Bilardo viene colpito con una tacchettata all’inguine, da qui la corsa al pronto soccorso di Voghera per suturare la conseguente ferita. Al 75’ arriva il quarto gol ospite, autore l’ex Ferrera Vitale che suggella una vittoria meritatissima per l’Alagna.

@l'informatore - Riccardo Invernizzi/Maurizio Locatelli

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

l'iniziativa

Mercatino del riuso a Mede

Mercatino del riuso a Mede

la novità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera