Calcio Prima Categoria

Vigevano rimontato dalla capolista

Il Vistarino si impone per 2-3 al Dante Merlo

Angelo Sciarrino

03 Marzo 2019 - 18:16

vigevano - vistarino

Pozzati realizza il gol del momentaneo 2-1 (foto Marinoni)

Contro i pavesi, dominatori del girone M di Prima Categoria (+12 sulla seconda), il Vigevano non sfigura affatto, portandosi per due volte in vantaggio, ma alla fine è costretto a cedere 2-3.

Al Dante Merlo è andata in scena una partita piacevole, purtroppo i biancocelesti hanno pagato il calo degli ultimi venti minuti nei quali gli avversari hanno dimostrato di avere più birra in corpo. Il Vigevano ripresenta tra i pali il portiere Ambrosi, al rientro dopo nove mesi, e il numero uno ha modo di mettersi subito in evidenza con un bell'intervento. Ma al 4' è il Vigevano a passare in vantaggio: Paulato viene atterrato in area da Zenelli, sul dischetto si presenta Bergamaschi, il suo tiro è parato da Gussoni, ma sulla ribattuta lo stesso giocatore mette dentro. Al 20' il primo pareggio del Vistarino: su cross respinto da Ambrosi, la palla cade sui piedi di Campo che al volo mette dentro con un pallonetto. La partita è giocata a viso aperto dalle squadre e poco prima del riposo il Vigevano ha due belle occasioni con De Carli; sulla seconda il biancoceleste subisce in area una spinta da dietro sulla quale l'arbitro sorvola. La gara non scade di tono anche nei secondi 45 minuti. Al 20' Pozzati viene lanciato sul filo del fuorigioco, dopo un bel controllo l'attaccante scarta il diretto avversario e poi batte Gussoni con un diagonale. Il vantaggio resiste però solo cinque minuti. Su una veloce ripartenza il Vistarino colpisce un clamoroso palo, la palla resta in campo e viene rimessa al centro per Manzo che non ha difficoltà a realizzare. Il Vigevano ci prova ancora, ma quando ripartono gli avversari sembrano avere ora una marcia in più e così al 35', dopo una respinta di Ambrosi, la palla arriva a Malviso che infila tra palo e portiere. Poco dopo il Vigevano resta pure in inferiorità numerica per il doppio giallo a De Carli e, nonostante gli sforzi, non c'è modo per raddrizzare il risultato. A parte lo Stradella, che ha incamerato i tre punti a tavolino per il match non disputato con la Lomellina, le altre dirette rivali del Vigevano non hanno fatto punti. Domenica prossima toccherà al Vigevano il turno di riposo per il mancato incontro con la Lomellina, mentre il match della 25esima giornata al Dante Merlo contro il Casteggio è stato anticipato a giovedì 14 marzo (ore 20.45) per la concomitanza con la Scarpa d'Oro.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

Riprendono le "Altre VisionI" al Movieplanet

Riprendono le "Altre VisionI" al Movieplanet

la rassegna

Vigevano Jazz: concerti gratuiti e grandi nomi

Gli organizzatori durante la conferenza stampa

Vigevano Jazz: concerti gratuiti e grandi nomi

dal 30 aprile

Dark Tales

Dark Tales

Dark Tales in concerto, il ritorno della new wave

Il gruppo post punk stasera, sabato, al circolo Pick Week

Jazz Festival Città di Mortara

Jazz Festival Città di Mortara

sesta edizione

Apre Falzone nel segno di Duke Ellington

Giovanni Falzone

Apre Falzone nel segno di Duke Ellington

Bià Jazz festival

Pop Art e dintorni nella Milano degli anni '60/'70

Il grande prestigiatore (Le avventure di Nessuno) del 1967 di Sarri

Pop Art e dintorni nella Milano degli anni '60/'70

milano pop

“Benedetta”: quando il teatro è vita

Margherita Cau e Federica Ciminiello

“Benedetta”: quando il teatro è vita

Al Cagnoni