CALCIO, ECCELLENZA

Il Città di Vigevano si conferma vivo!

Castanese superata, playout più vicini

Edoardo Perrotti

10 Marzo 2019 - 17:16

Il Città di Vigevano si conferma vivo!

Un momento dell'incontro

Un’altra vittoria fondamentale per il Città di Vigevano, la seconda consecutiva dopo quella di domenica scorsa contro l’Union Villa Cassano. Oggi, al centro sportivo Antona, i ducali hanno battuto di misura la Castanese grazie ad uno splendido gol di Dalia nel secondo tempo. Tre punti importanti per il Città che si avvicina proprio alla Castanese, quart’ultima ora a sole due lunghezze. Città che stacca invece di tre punti l’Union Villa Cassano, sconfitto oggi dalla Varesina. I playout ora sono più vicini.

Per il Città di Vigevano oggi fuori Sarr per squalifica, in campo dall’inizio Bossi con Casula che avanza a centrocampo. La Castanese comincia forte e al 4’ è pericolosa con un tiro di Sindaco che esce alto di poco. I primi dieci minuti di partita sono comunque molto equilibrati. Al 23’ prima opportunità per il Città con Dioh che si fa spazio tra i difensori dopo un lungo lancio ma al momento del tiro scivola. Al 26’ risponde la Castanese con un tiro dal limite di Barbaglia che esce di un niente. 36’ insistono gli ospiti, gran tiro a giro di Bramante, ma Campironi risponde alla grande. Tre minuti dopo azione dirompente di Bossi che entra in area di rigore e calcia a fil di palo, vicino al gol il Città di Vigevano. Nel finale di primo tempo ancora i ducali pericolosi: Procopio dal limite dell’area tira debolmente, sul pallone si avventa Dioh che non ci arriva per un pelo. Primo tempo che si conclude zero a zero. Ad inizio ripresa comincia meglio la squadra di mister Melchiori. Ancora Bossi, tra i migliori, va via sulla fascia e penetra in area, calcia ma il portiere è attento sul primo palo. Poco dopo è clamorosa l’occasione per il Città di Vigevano con Ragusa che sbaglia un rigore in movimento calciando alto sopra la traversa.

La Castanese si sveglia al quarto d’ora, quando in contropiede dopo una palla persa da Lagonigro a centrocampo per poco non fa male al Città di Vigevano con Caraffa, che però calcia addosso a Campironi. La partita è molto divertente, entrambe le squadre vogliono vincere e non si risparmiano. All’improvviso, al 29’, il Città di Vigevano passa: sponda di Colombo per Dalia che da posizione defilata si inventa un tiro straordinario che finisce all’incrocio dei pali. Uno a zero per i ducali, ora sulle ali dell’entusiasmo. Ma la Castanese non ci sta e prova a reagire. Nell’ultima quarto d’ora il Città si difende con i denti provando a ripartire con il solito Dioh, oggi inesauribile e di gran lunga il migliore in campo. Al 42’ l’attaccante si crea da solo lo spazio per calciare in diagonale, con la palla che fa la barba al palo. Sarà l’ultima occasione della partita. Vittoria decisiva per il Città di Vigevano che batte per la seconda volta consecutiva una diretta concorrente per la salvezza. Dopo la partita, molto sentita da entrambe le tifoserie, va in scena una vergognosa rissa tra “tifosi” sulle tribune dell’Antona. Troviamo assurdo dover parlare anche di queste cose dopo una partita di calcio…

Città di Vigevano Campironi, Dalia, Bossi, Procopio (29' st Rizzo), Lagonigro, Marianini, Casula, Molina, Dioh, Fiore (46' st Zampiero), Ragusa (29' st N. Colombo). All. Melchiori.
Castanese Ghirardelli, Sciocco, Cattaneo, Appella (34' st Scaglioni), Zingaro, Belloli, Bramante, Lepori (15' st Guerci), Sindaco (7' st Greco), Barbaglia, Caraffa (27' st Lopes). All. Palazzi.
Arbitro Lencioni di Lucca.
Rete 30' st Dalia.
Note Calci d’angolo 1-5. Recupero 0′, 3′. Ammoniti Cattaneo, Caraffa, Bossi, Rizzo, Lagonigro, Marianini, Greco. Espulso Cattaneo al 45′ st per doppia ammonizione. Spettatori 150.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Per i 40 anni di Fiat Panda un mega raduno a Vigevano

Per i 40 anni di Fiat Panda un mega raduno a Vigevano

il traguardo

"Aquile randagie"

il trailer di "Aquile randagie: gli Scout che si ribellarono al Fascismo"

Shoah, al cinema Odeon tre film per non dimenticare

giornata della memoria

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

Previsioni per il nuovo anno

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze