Calcio Seconda Categoria

Cinquina del Gambolò all'Olimpic Cilavegna

Vincono anche Castelnovetto, Cassolese e Virtus Lomellina

24 Marzo 2019 - 20:14

Seconda Categoria

Doppietta per Carnevale Schianca (Gambolò)

Campionato di Seconda Categoria che nella 26esima giornata fa registrare la vittoria del Castelnovetto in casa della Carpianese. Gara rocambolesca in cui gli ospiti subiscono la prima rete al 30’ attraverso una rimessa laterale che attraversa tutta l’area terminando in rete dopo un colpo di testa. La reazione arriva solamente a pochi minuti dal termine della partita grazie a Cisse che colpisce al volo un traversone dalla sinistra, facendosi espellere per doppia ammonizione pochi minuti dopo. Il gol della vittoria arriva allo scadere con Petrarulo che incorna in area regalando tre punti preziosi alla propria squadra. Castelnovetto che rimane sempre a un punto dalla capolista Landriano.

Nel derby di giornata tra Olimpic Cilavegna e Gambolò Gifra e quest’ultimo ad avere la meglio con un netto 1-5. Sono i padroni di casa a passare in vantaggio nella prima frazione di gara grazie a Belotti. Nel secondo tempo, però, la formazione gambolese si sblocca con Bragante, seguito a distanza di pochi minuti dalla doppietta di Carnevale Schianca accompagnato da ulteriori due reti di Damiano a consolidare il terzo posto in classifica, utile in ottica play-off.

Trionfa davanti ai propri tifosi anche la Cassolese che, nei confronti del Giussago, riesce a mantenere la propria porta inviolata ringraziando uno scatenato Bassi. È proprio lui infatti l’autore delle due reti della gara che arrivano tutte nella prima frazione di gara attraverso prima un tiro al volo dopo una ribattuta del portiere avversario, a cui segue un colpo di testa direttamente da calcio d’angolo.

Non riesce a portarla a casa il Superga sconfitto 1-2 al Campo Longo dal Basiglio Milano 3. Padroni di casa che riescono a passare momentaneamente in vantaggio nel primo tempo con Rota il quale sfrutta una palla filtrante di Aversano per battere il portiere da pochi metri. Il pareggio degli ospiti arriva pochi minuti dopo per mezzo di un calcio di rigore concesso dal direttore di gara. Al 5’ della ripresa giunge il raddoppio del Basiglio che poi riesce a mantenere il vantaggio nonostante l'espulsione di un suo giocatore.

Vince la Virtus Lomellina contro il Guinzano, ultimo in classifica. Dopo un primo tempo a reti bianche, è Redi a sbloccare le marcature per la Virtus colpendo al volo un cross di Kahayat al 20’. Passano dieci minuti e il Guinzano riesce a pareggiare i conti, subendo però la rete di Bonfiglio nei minuti di recupero che regala alla formazione lomellina punti preziosi in ottica salvezza.

Beffa per il Gropello San Giorgio che nella partita contro il Certosa riesce a passare in vantaggio al 15' con Belotti grazie a un contropiede corale. Tuttavia a pochi minuti dello scadere della prima frazione arriva il pareggio dei padroni di casa. Il gol che decide il match all’ultimo minuto di gioco con un corner che risulta fatale per il Gropello il quale incredulo torna a casa con zero punti in tasca.

@l'informatore - Andrea Asaro

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Per i 40 anni di Fiat Panda un mega raduno a Vigevano

Per i 40 anni di Fiat Panda un mega raduno a Vigevano

il traguardo

"Aquile randagie"

il trailer di "Aquile randagie: gli Scout che si ribellarono al Fascismo"

Shoah, al cinema Odeon tre film per non dimenticare

giornata della memoria

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

Previsioni per il nuovo anno

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze