Calcio Prima Categoria

Vigevano, sarà play-out con la Sizianese

Biancocelesti travolti al Dante Merlo dalla Virtus Binasco (0-5)

Angelo Sciarrino

14 Aprile 2019 - 19:02

vigevano - binasco

Un vano attacco dei biancocelesti (foto Marinoni)

Un rimaneggiato Vigevano è travolto in casa dalla forte Virtus Binasco (0-5) e, con lo Stradella ormai irraggiungibile, è condannato allo spareggio salvezza con la Sizianese, pur essa sconfitta nettamente nel derby di Siziano dal Lanterna (1-5) e che, a pari punti in classifica, è dietro per via dei confronti diretti. Nell'ultima giornata, in programma la domenica dopo Pasqua, si tratterà di vedere se i biancocelesti, impegnati ad Alagna, riusciranno a mantenere questo prezioso vantaggio sulla Sizianese, che ospita il Casorate, per avere due risultati su tre a favore nella doppia sfida di play-out.

Nella gara di oggi al Dante Merlo si è vista tutta la differenza di classifica fra le due squadre, anche se il risultato finale è fin troppo pesante per il Vigevano. I padroni di casa pagano le conseguenze del finale arroventato di Motta Visconti con le squalifiche di Borrelli (4 turni, il centrocampista salterà anche i play-out), Ticozzi, Occelli e di mister Arioli. Non è della partita anche il centravanti Paulato, scosso per il grave incidente stradale subito dal padre nella giornata di sabato. Nonostante tutto, l'avvio è abbastanza equilibrato, ma al 24' Panara sfrutta una palla non trattenuta dal portiere Esposito per portare in vantaggio la Virtus Binasco. Al 39' l'arbitro concede poi un rigore agli ospiti per fallo di mano di Iaquinta: Esposito respinge la conclusione di Picco, ma lo stesso giocatore è pronto a ribattere in rete. Prima del riposo Iaquinta potrebbe riaprire la partita, ma a pochi passi dalla porta ha un controllo difettoso. Nella ripresa il Vigevano attacca con generosità creando un altro paio di buone occasioni, ma il Binasco è più concreto e spietato. Al quarto d'ora Pischetta segna il terzo gol, poi nelle battute finali anche Cesana e Aversa iscrivono il proprio nome nel tabellino dei marcatori. La sosta arriva forse propizia per resettare il tutto e concentrarsi sulle ultime tre fondamentali gare della stagione.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Da Beethoven a Joaquín Rodrigo

Domenica al teatro Cagnoni

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

“Papà”, una commedia per le detenute-attrici

Al teatro Cagnoni

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

A Gambolò "La biblioteca ci sta un botto"

il cortometraggio

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

A Pavia arrivano i Boomdabash, Tiromancino e Roberto Vecchioni

Una estate in musica

Il Monte Calvario a Cassolnovo

Il Monte Calvario a Cassolnovo

L'evento

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Gran finale con Marina Massironi e Roberto Citran

Al teatro Lirico di Magenta

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Fraschini: presentata la nuova stagione d'opera

Pavia

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

A Gambolò va in scena la Passione di Cristo

Venerdì sera

I fuochi per Leonardo

I fuochi per Leonardo

Vigevano, si aprono le celebrazioni dedicate al Genio