calcio - promozione

Ufficiale, il Ferrera si ritira dal campionato!

Non c'è stato verso di risolvere la lite tra società e comune sulla questione campo

Angelo Sciarrino

12 Settembre 2019 - 11:23

Ufficiale, il Ferrera si ritira dal campionato!

Tutto finito. Dopo la bufera esplosa martedì alla ripresa degli allenamenti, è arrivata ieri in tarda serata la notizia ufficiale. Il Ferrera si ritirerà dal campionato di Promozione dopo aver disputato appena una partita. L'ultimo tentativo di ricomporre la frattura creatasi tra società e comune non è andato a buon fine. Riassumendo i fatti, il Comune, che come noto ha avviato i lavori per il rifacimento del campo in sintetico, non ha autorizzato il Ferrera Calcio a utilizzare per gli allenamenti la struttura a fianco dell'impianto principale, il tutto per motivi di sicurezza. La società, che già aveva scelto di giocare le partite di campionato a Tromello, in attesa che i lavori venissero ultimati, non ha accettato questa decisione, rifiutando a quanto pare di andare ad allenarsi a Scaldasole, struttura suggerita dallo stesso Comune. Una lettera spedita dall'avvocato del vice presidente Mino Fornasiero ha indispettito il comune e da lì è esploso il caso. In queste ore il direttore sportivo Beppe Sala sta provvedendo a trovare una sistemazione a tutti i giocatori che, se svincolati entro domani (venerdì), giorno di chiusura del mercato, potranno ricollocarsi subito da altre parti; successivamente anche Sala rassegnerà le sue dimissioni. Per tutta la stagione non potrà invece trovare una squadra l'allenatore Andrea Balestra, forse il più penalizzato da questa assurda vicenda, colui che per primo nel corso dell'estate aveva creduto nel progetto di grande rilancio del Ferrera dopo la retrocessione dall'Eccellenza. Da quanto trapela, la società sarebbe intenzionata a mantenere in attività almeno la formazione juniores, ma ciò che è sicuro è che tra pochi mesi il paese avrà un nuovo impianto in sintetico, invidiato da molte altre realtà, ma senza una prima squadra. L'ennesimo smacco per un calcio lomellino sempre più in crisi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Giovanni Merlino, presidente di Federalberghi Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Pavia

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

e-book

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

il video

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

Pavia

Pieve del Cairo: la consegna borse di studio

Pieve del Cairo: la consegna borse di studio

In arrivo importanti fondi per l'Università di Pavia

In arrivo importanti fondi per l'Università di Pavia

Pavia

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Asporto: insufficiente per i commercianti e aggrava il rischio assembramento

Asporto: insufficiente per i commercianti e aggrava il rischio assembramento

In questo video le opinioni degli esercenti pavesi