calcio - promozione

Un solo punto, se lo prende il Robbio

Il Lomello è battuto a Varzi (4-2) , il Garlasco cede in casa al Gaggiano (1-2)

15 Settembre 2019 - 21:03

calcio promozione

L'ex Ferrera Nadir Meneghetti subito a segno con il Robbio

Ancora nessuna vittoria per le compagini lomelline dopo due giornate nel campionato di Promozione. Dopo il clamoroso ritiro del Ferrera avvenuto in settimana, il bilancio di questa domenica parla di tre sconfitte e di un solo pareggio. Detto del Città di Vigevano, battuto di misura a Sancolombano, il Lomello è stato superato per 4-2 sul campo del Varzi. La formazione di Dino Lavenia prova a costruire trame di gioco offensive, ma al 30’ Zanellati si fa trovare nel posto giusto al momento giusto e porta in vantaggio i suoi. I padroni di casa non calano d'intensità e dieci minuti più tardi è ancora Zanellati a siglare la rete del raddoppio. Nella ripresa i lomellini spostano il baricentro in avanti nel tentativo di accorciare le distanze e trovano il gol con Gianluca Limone. La formazione ospite non smette di offendere, ma pochi minuti più tardi viene colta impreparata e subisce ingenuamente la rete del 3 a 1 firmata da Comi. Ma le emozioni non sembrano mai finire in questo match ricco di gol e spettacolo: attorno alla metà della seconda frazione di gioco il neo-acquisto Monopoli impatta al meglio il pallone e spiazza il portiere con una splendida conclusione a fil di palo. Forte del gol della speranza, la compagine ospite tenta il tutto per tutto adottando una tattica ultra offensiva nel disperato tentativo di pareggiare i conti, ma nei minuti finali Rebuscini porta a compimento un contropiede condotto magistralmente e fissa il punteggio sul definitivo 4 a 2.

Domenica amara anche per il Garlasco di mister Chierico, sconfitto per 2 a 1 nel match casalingo che lo vedeva opposto al Gaggiano. La formazione ospite passa in vantaggio già al 7’ grazie alla rete del numero 10 Luciano. Il Garlasco reagisce e prova a rendersi pericoloso con Zimbardi, due volte vicino al gol: al 20’ prima e al 30’ poi. Nella ripresa non sembra calare il ritmo di gioco: i gialloblù imbastiscono azioni d’attacco adottando una contromossa maggiormente volta all’attacco, ma hanno vita dura di fronte alla compattezza del centrocampo della formazione ospite. Allo scadere della ripresa le squadre si allungano ulteriormente e il match si arricchisce di episodi significativi: al 94’ il Gaggiano trova la rete del raddoppio in virtù di un calcio di rigore messo a segno dal nuovo arrivato Migliavacca, in uscita dal Ferrera. Un minuto più tardi è il Garlasco ad andare in gol con il classe ‘97 Simone Lagonigro, ma la reazione dei lomellini è troppo tardiva e al triplice fischio il risultato non cambia. “Siamo stati sconfitti, ma non mi è dispiaciuto l’atteggiamento dei ragazzi - commenta il direttore sportivo del Garlasco Giampiero Garda - certamente bisogna migliorare le prestazioni per fare punti”. Fanalino di coda del girone F del campionato di Promozione, la squadra gialloblù è ferma a -2 punti in classifica (complici i 3 punti di penalizzazione che le sono stati assegnati prima dell’inizio del campionato, un retaggio della fusione con il Bastida).  

L'unico punto di giornata arriva grazie al Robbio che impatta 1-1 il match interno con il Vistarino. Gara molto combattuta, alla fine le due squadre si spartiscono un punto a testa, ma è il Robbio a recriminare visto che a due minuti dalla fine era ancora in vantaggio. Il pareggio degli ospiti è infatti arrivato proprio nelle battute finali. Dopo un primo tempo molto combattuto, dove entrambe le squadre non si sono risparmiate e hanno cercato il gol con insistenza, anche nei secondi 45 minuti i ritmi non si sono abbassati. A passare in vantaggio è il Robbio, al 23’ della ripresa, grazie alla rete di Nadir Meneghetti (altro ex Ferrera),  bravo a battere il portiere. Dopo lo svantaggio il Vistarino non molla e tenta di agguantare il pareggio. Pareggio che arriverà al 43’ con la rete di Tacconi. Nel recupero le squadre ci provano a trovare il gol della vittoria, ma nulla da fare… e il Robbio si mangia un po’ le mani incasellando però il primo punto stagionale dopo la sconfitta rimediata domenica scorsa ad Assago.

@l'informatore - Riccardo Invernizzi ed Edoardo Perrotti

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

"Abbiategusto": presentata la ventesima edizione

"Abbiategusto": presentata la ventesima edizione

enogastronomia

Corrado d'Elia racconta Ludwig van Beethoven

Corrado d'Elia racconta Ludwig van Beethoven

Magenta, gran finale il 27 novembre

"La 'ndrangheta in chiaroscuro”

"La 'ndrangheta in chiaroscuro”

Al Collegio Universitario S. Caterina di Pavia

Al Museo dell’imprenditoria i “primi passi” della birra Peroni

Al Museo dell’imprenditoria i “primi passi” della birra Peroni

da martedì 19 novembre

I sentimenti di un giornalista

I sentimenti di un giornalista

ieri sera al cagnoni

"Gli allegri chirurghi” al Cagnoni con la Compagnia Teatro Gifra

"Gli allegri chirurghi” al Cagnoni con la Compagnia Teatro Gifra

sabato 23 novembre

L’aperitivo con Cevoli per “riderci su”

Paolo Cevoli incontra il pubblico

L’aperitivo con Cevoli per “riderci su”

rassegna l'arte dei comici

Milano Partecipa: l'evento dedicato all’attivismo civico nell’era digitale

Milano partecipa

Milano Partecipa: l'evento dedicato all’attivismo civico nell’era digitale

il laboratorio

Nikola Tesla Exhibition

Nikola Tesla Exhibition

a milano