CALCIO, PROMOZIONE

In Promozione è un turno positivo per le lomelline

06 Ottobre 2019 - 18:43

In Promozione è un turno positivo per le lomelline

Simone Malaspina (Lomello)

Il Robbio vince ancora 3-2 come domenica scorsa contro l’Union Calcio Basso Pavese. Questa volta la vittima della squadra di mister Pochetti è la Virtus Binasco, che ha fatto comunque sudare la vittoria al Robbio. Nel primo tempo succede di tutto, la partita è sin da subito molto divertente e a passare in vantaggio è proprio il Robbio grazie al gol di Gogna. Ma la Virtus Binasco non ci sta e con una grande reazione prima pareggia e poi ribalta il risultato. Entrambe le reti degli ospiti portano la firma di Cesana. Nella ripresa il Robbio scende in campo con il piglio giusto e nonostante sia sotto nel punteggio non demorde, trovando il pari con Stara. La partita continua ad essere molto vivace, aperta a qualsiasi risultato, ma alla fine a spuntarla sono i ragazzi di Pochetti che con grinta trovano il terzo gol grazie alla doppietta personale di Gogna. Nel finale poi si difende il risultato e tre punti preziosissimi. A parlare dopo la gara, il direttore sportivo del Robbio Piero Cordio: “Non è stata fatta una grande prestazione come quella di domenica scorsa, ma alla fine l’importante è che sia arrivata la vittoria. La cosa che fa ben sperare è la reazione dei ragazzi, che dopo essersi visti rimontare il risultato, nel secondo tempo non si sono persi d’animo e l’hanno ribaltata a loro volta. Con questo spirito riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi”.

Dopo l’amara sconfitta per 2 reti a 0 nel derby casalingo che lo vedeva opposto al Città Di Vigevano, il Garlasco di mister Chierico sembra vedere la luce al termine di un tunnel di esiti negativi e si impone per 2 a 1 sul campo dell’Unione Calcio Bassa Pavese. I gialloblù passano in vantaggio già al 5’ grazie al colpo di testa su calcio d’angolo di capitan Lagonigro. Gli ospiti non accennano a diminuire la fitta rete di passaggi e raddoppiano il vantaggio al 23’ grazie alla conclusione di Vignati, imbeccata dal fruttuoso filtrante di Zimbardi. I padroni di casa, quindi, modificano i tatticismi di partenza e spostano il baricentro in avanti nel tentativo di ridurre lo svantaggio. Svantaggio che viene ridotto allo scadere dei primi quarantacinque minuti, quando la Bassa Pavese va a segno in virtù della goffa autorete di Dridi. Seconda frazione di gioco non particolarmente ricca di episodi significativi: la formazione di Rossini sfrutta il gioco sugli esterni nella speranza di riportare la gara in una situazione di parità, ma i lomellini contengono senza fatica le trame offensive avversarie. Nel finale due grandi interventi di Di Chiazza negano la gioia del gol a Vignati prima e Ferrari poi. Il Garlasco si porta a quota 4 punti e raggiunge il quintultimo posto in classifica.

Domenica rosea anche per il Lomello di Dino Lavenia che consolida il terzo posto in classifica portandosi a quota 10 punti. I lomellesi hanno la meglio nel match che li vedeva di scena tra le mura domestiche contro il Sancolombano. Dopo un avvio di gara molto intenso, al 30’ gli ospiti sfruttano l’autorete di capitan Cartasegna e passano momentaneamente in vantaggio. Il Lomello non si lascia scoraggiare dallo svantaggio e imbastisce pericolose trame di gioco in una prima frazione di gara in cui le compagini sembrano badare più allo spettacolo che ai tatticismi. Nella ripresa non cambia la fisionomia: la partita si gioca a ritmi molto alti con continui e repentini stravolgimenti di fronte. Al 70’ Disaró porta a compimento un’azione molto ben congegnata sull’asse Monopoli-Malaspina e pareggia i conti. Il Sancolombano non accenna a calare di intensità e pressa alto in fase di non possesso, ma a 5 minuti dal termine è ancora il tandem Monopoli-Malaspina a condurre egregiamente un contropiede che viene sfruttato a dovere dal subentrato Siliquini: il classe 2001 si fa trovare nel posto giusto al momento giusto e sigla la rete del definitivo 2 a 1, una rete che spezza completamente le gambe agli avversari. “Grande partita e grande vittoria di un sempre più grande Lomello” commenta, a fine partita, il presidente della squadra lomellina Giuseppe Cotta Ramusino.

Edoardo Perrotti - Riccardo Invernizzi

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia