calcio - prima categoria

Mortara riprende l'Alagna al 91'

Anche il Gambolò pareggia 1-1 con il Lungavilla

Angelo Sciarrino

20 Ottobre 2019 - 18:25

prima categoria

Matteo Procopio (Mortara)

E' stata un po' la domenica dei pareggi nel girone M di Prima Categoria, ben 5 su 7 gare, e tutto sommato ne trova giovamento il Vigevano, travolto ieri sera 5-1 nell'anticipo di Casteggio. Ora in testa alla classifica c'è la coppia formata da Alagna e Landriano, vittorioso quest'ultimo a Stradella (1-4). L'undici di Gandolfi si è fatto invece raggiungere al 91' dal Mortara che ha quindi evitato l'ennesima sconfitta prendendo il classico “brodino” che gli evita, fra l'altro, l'ultimo posto in classifica. La gara di Mortara è stata abbastanza tirata, gli ospiti hanno avuto le occasioni migliori, in particolare una traversa colpita da Ventrice su punizione e un gol annulato per un presunto tocco di mano di Ialenti. L'Alagna passa comunque in vantaggio al 71' con Vitale che dalla sinistra salta un paio di avversari prima di depositare in rete. Il pareggio arriva come detto nel recupero: su calcio di punizione la deviazione di testa è di Procopio.

Manca l'appuntamento con la vittoria il Gambolò, fermato sull'1-1 casalingo dal Lungavilla. Per occasioni create i padroni di casa avrebbero meritato la vittoria, purtroppo è mancata un po' di brillantezza sotto porta e forse anche un pizzico di fortuna. Detto questo, non è stata una gara particolarmente bella e i due portieri in pratica non sono mai stati chiamati in causa. A decidere il match sono stati quindi due calci di rigore. Il primo è concesso a favore del Gambolò per un fallo ai danni di Carnevale Schianca che si incarica lui stesso di trasformare. Cinque minuti più tardi l'arbitro punisce invece un contrasto analogo di Pistocchi e Rossi va a segno dagli undici metri. Da segnalare che sulla panchina del Gambolò siedeva Mario Anti al posto di Paolo Maggi, squalificato dopo la gara di Coppa Italia persa 0-2 con il Rozzano e che salterà anche la gara di giovedì a Stradella, sempre per la Coppa Italia, e poi quella di domenica prossima a Landriano.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

Scuole di danza e palestre: a breve la riapertura

pavia

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

Blue Rose Donna, l'associazione che tutela le donne vittime di violenza

san martino siccomario

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

Un corso di meditazione per gli studenti di Medicina

pavia

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

Corso di laurea in Odontoiatria: l’importanza della pratica in presenza

pavia

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Incidente stradale a Cassolnovo: le immagini dei soccorsi

Il video

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Il CAV Pavia lancia un importante appello

Pavia

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Sabato sera, la situazione in centro storico a Vigevano

Zona gialla

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Il regista Giuseppe Di Giorgio annuncia due progetti imminenti

Pavia

Covid, neo laureata subito in campo

Covid, neo laureata subito in campo

Pavia