calcio - promozione

Città di Vigevano, un punto che serve a poco

Solo 1-1 all'Antona nello scontro salvezza con l'Union Basso Pavese

Edoardo Perrotti

24 Novembre 2019 - 17:44

Città di Vigevano, un punto che serve a poco

Il portiere Lorenzo Frigato

Finisce 1 a 1 all’Antona lo scontro salvezza tra Città di Vigevano e Union Calcio Basso Pavese. Il Città torna a muovere la classifica dopo tanto tempo, ma rimane ultimo a quota 5 punti. E’ il primo punto per il nuovo mister Marco Falsettini. Con la maglia del Città di Vigevano debutta Michele Rosa, esperto centrocampista tesserato questa settimana dai ducali. Tra le sue precedenti esperienze Ferrera, Voghera, Basso Pavese, Real Milano e Mariano. Si fa pericoloso il Città dopo soli tre minuti di gioco con la punizone di Colombo che impegna il portiere del Basso Pavese. Ancora i ducali al 4’ con un bel cross di Bassi per la testa di Dade, ma la palla esce sopra la traversa. L’inizio convincente del Città viene premiato con il gol che arriva al 29’, quando per un errore della difesa degli ospiti ne approfitta Laino il quale con una palombella porta avanti i suoi. Per la cronaca, il Città di Vigevano non segnava dalla gara contro la Viscontea Pavese a Zeccone, al 39’ del secondo tempo. Dopo ben 490 minuti, quindi, i ducali tornano al gol. Ma la gioia dura veramente poco visto che al 40’ il Basso Pavese pareggia con Meraldi che beffa Frigato, secondo portiere del Città che sostituisce lo squalificato Tacchella. Il primo tempo finisce 1 a 1, anche nella ripresa le due squadre non si risparmiano e provano entrambe a vincerla, anche perché un pareggio non servirebbe molto a nessuna delle due compagini, imbrigliate in zona retrocessione. Ma il risultato non cambierà più.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

"Aquile randagie"

il trailer di "Aquile randagie: gli Scout che si ribellarono al Fascismo"

Shoah, al cinema Odeon tre film per non dimenticare

giornata della memoria

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

IL 2020 SECONDO LA NUMEROLOGIA

Previsioni per il nuovo anno

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio