Calcio - prima e seconda categoria

Recuperi: sorride il Superga, Mortara ko

I ducali superano il Certosa (2-1), mentre la Mottese passa 0-3

Lorenzo Portaluppi

06 Dicembre 2019 - 09:10

Recuperi: sorride il Superga, Mortara ko

Matteo Bianchi, a segno per il Superga

Nel recupero dell'undicesima giornata del campionato di Prima Categoria cade il Mortara sul campo dell'Antona contro la Mottese (0-3). Una gara in cui il Mortara come al solito crea tanto, ma un po' per sfortuna un po' per demeriti non riesce mai a concretizzare. Al 25' è Zanimacchia che porta in vantaggio la Mottese insaccando su punizione. Il Mortara prova a reagire e fa la partita, con gli ospiti che fanno una gara chiusa e attenta cercando di sfruttare le ripartenze con Santarlasci. Proprio Santarlasci porta sul 2-0 la Mottese al 15' della ripresa. La gara si chiude nel finale con il definitivo 3-0 siglato ancora da Zanimacchia. "Sul mercato ci stiamo guardando intorno, è ovvio che chi è partito va rimpiazzato adeguatamente. Sulla partita di stasera c'è poco da dire: sia per sfortuna sia per demeriti nostri continuiamo a lasciare indietro punti come tutta questa prima parte di stagione. Complimenti alla Mottese che ha disputato un'ottima gara." Il Mortara rimane a quota 10 punti in piena zona play-out. Urgono rinforzi ma soprattutto una svolta a livello mentale e di motivazioni. Domenica a Mortara arriverà il Valera Fratta secondo in classifica.

In Seconda Categoria il Superga vince il recupero casalingo valido per l'undicesima giornata contro il Certosa (2-1), portandosi a quota 20 punti e agganciando la zona play-off. Il Superga parte fortissimo e già al 3' passa in vantaggio con Bruggi, che dopo un'azione solitaria da posizione defilata mette a sedere il portiere con una finta e segna. Il Certosa accusa il colpo e al 7' Bianchi al volo di sinistro spedisce sotto l'incrocio realizzando un vero e proprio eurogol. A questo punto il Superga si abbassa e il Certosa in un moto d'orgoglio tenta di accorciare le distanze e ci riesce al 29', quando Ciceri serve Minnucci che da pochi passi fa 2-1. Nella ripresa dopo pochi secondi Bianchi si procura un rigore che Bruggi spedisce sul palo. La partita da qui si fa maschia e il Certosa ne paga le conseguenze con l'espulsione di Badarà al 12' per doppio giallo. Il Superga, però, forse complice un po' di stanchezza, si abbassa nonostante l'inferiorità numerica e soffre molto, anche quando gli ospiti rimangono in 9 per l'espulsione causa proteste di Ciceri al 34'. Gli ultimi minuti scorrono lentamente, ma i ragazzi di mister Castellazzi guadagnano tre punti pesantissimi. Domenica ci sarà l'impegno con il Gropello fuori casa per allungare la striscia di risultati positivi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

A Sartirana arriva il cinema all'aperto

l'iniziativa

Mercatino del riuso a Mede

Mercatino del riuso a Mede

la novità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera