calcio - seconda categoria

Castelnovetto e Superga ko

Altra sconfitta per la Gravellonese, pari della Cassolese

Lorenzo Portaluppi

15 Dicembre 2019 - 19:44

Castelnovetto e Superga ko

Riccardo Bruggi (Superga)

Dopo aver vinto il recupero infrasettimanale con la Gravellonese (3-1), la capolista Castelnovetto cade in casa dello Zibido San Giacomo (2-0) in quello che era uno scontro diretto importante per tenere a distanza le inseguitrici. I milanesi sono andati in rete con Maggioni e grazie a un autogol. Una sconfitta che permette allo stesso Zibido e al Casarile, vittorioso in casa del Superga, di accorciare le distanze. Proprio il Casarile in settimana recupera la gara con il Gropello e avrà la possibilità di portarsi a un solo punto dal Castelnovetto, rimasto fermo a quota 35 punti. Al rientro a gennaio la squadra di Ruzzoli giocherà contro il Mede.

Si interrompe la striscia positiva del Superga, superato 2-4 al Centro Buscaglia dal Casarile. Una sfida in cui i ragazzi di mister Castellazzi vanno in vantaggio nel secondo tempo, ma alla fine devono cedere sotto i colpi di una squadra forte, esperta e costruita per il salto di categoria. Ad aprire le danze è Larganà, che porta sull'1-0 il Casarile. Poco dopo Bruggi pareggia siglando un eurogol, con la palla che va a infilarsi sotto il sette. Nel secondo tempo è il Superga che va in vantaggio con Galantucci, ma alla lunga il valore degli avversari viene a galla. Il neo entrato Quaranta continua a scodellare palloni interessanti nel mezzo e su uno di questi Viscomi fa 2-2. Nel finale proprio Quaranta segna con un tiro bellissimo dalla distanza su cui il portiere granata non può nulla e di lì a poco Larganà su una sponda trova l'angolino, facendo doppietta e chiudendo definitivamente i conti. Ora il Superga è atteso dal recupero contro la Carpianese domenica prossima (22 dicembre) per tentare di rimanere attaccato al treno play-off, che dista solo tre lunghezze.

Altra sconfitta per la Gravellonese di mister Pasquino che perde 1-3 in casa contro il Basiglio Milano3 rimanendo a quota 14 punti, dopo aver perso in settimana il recupero sul campo del Castelnovetto. Match che gli arancioverdi iniziano alla grande portandosi in vantaggio con il neo acquisto Laino. Il Basiglio però dopo la mezz'ora comincia a farsi più presente dalle parti di Pisani, e così arriva l'1-1 di Poli. Prima del riposo gli ospiti si portano addirittura avanti con Marsanasco. Nel secondo tempo la Gravellonese ci prova e sfiora il pareggio con una punizione di Zoppini su cui l'estremo difensore del Basiglio fa un miracolo. Nel finale in contropiede il Basiglio si vede assegnato un rigore che Marsanasco trasforma, chiudendo di fatto i conti. Alla ripresa del campionato a gennaio la Gravellonese sarà impegnata sul campo della Carpianese e dovrà tentare di fare punti per allontanarsi dallo spettro dei play-out.

Pareggio per la Cassolese di mister Vettori in casa contro il fanalino di coda Gropello San Giorgio (1-1). Il match inizia con la Cassolese che parte forte e verso il 20' si porta in vantaggio con Bragante. Poco dopo cross di Damiano e Terroni di testa centra la traversa. Nel secondo tempo i biancoblù provano a chiuderla, ma la sfortuna si mette ancora di mezzo. Borghi sugli sviluppi di un calcio d'angolo tira da fuori e trova ancora la traversa. Al 93' arriva la beffa: De Marziani atterra un giocatore del Gropello in area e l'arbitro non ha dubbi assegnando il rigore. Valenti realizza e il match si chiude in pareggio. Rammarico per la squadra di Vettori che rimane a quota 18 punti (comunque a distanza dalla zona calda), un punto importante per il Gropello almeno per il morale, dato che rimane ultimo. Dopo la sosta natalizia la Cassolese ospiterà il forte Casarile, mentre il Gropello in settimana disputerà il recupero in casa proprio del Casarile.

Un punto in casa del Lacchiarella (0-0) per il Mede che finisce il girone di andata a 18 punti. Un pareggio che serve per muovere la classifica e per mettere più distanza possibile dalle zone pericolose. Dopo la sosta il Mede riceverà al Fantelli il Castelnovetto.

La Virtus Lomellina supera l'Accademia Pievese (4-1) e rimane così attaccata alla zona play-off raggiungendo quota 26 punti. In gol per la Virtus Marini (doppietta), Florea e Mercurio.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

Pavia, manutenzione del verde: le criticità

il sopralluogo

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

Conferita la Gran Croce ad Angelo Grassi

oggi a mede

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

Eleonora Braghieri, passione cosplayer

pavia

Mede, festa in piazza per i diciottenni

Mede, festa in piazza per i diciottenni

ieri

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

Oasi di Sant'Alessio, la riapertura

natura

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

Anticorruzione e buon andamento della pubblica amministrazione

pavia

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

Marisa Mulazzi, miss mamma 2018, è ancora in gara

voghera

Trenini turistici, si torna a bordo

Trenini turistici, si torna a bordo

pavia

Teatro Fraschini, via ai restauri

Teatro Fraschini, via ai restauri

pavia