calcio - promozione

Nuovo anno, stesso Città di Vigevano

Ducali sconfitti 2-0 a Binasco nel recupero della tredicesima giornata

Edoardo Perrotti

05 Gennaio 2020 - 16:58

Nuovo anno, stesso Città di Vigevano

Filippo Savone

E' andato finalmente in porto quest'oggi il recupero della tredicesima giornata del campionato di Promozione con il Città di Vigevano che è stato sconfitto 2 a 0 in casa della Virtus Binasco. Rinviata una seconda volta prima di Natale, la gara era per la squadra di mister Falsettini una delle ultime occasioni per provare a rilanciarsi in classifica, invece i ducali restano ultimi in classifica con soli 5 punti, a meno 10 dalla zona salvezza. Dopo soltanto tre minuti di gioco i ducali chiedono un calcio di rigore per un presunto fallo su Lancioni, ma l’arbitro lascia correre. Pericolosi i padroni di casa al 9’ con un bel tiro di Baldini, devia in corner un attento Tacchella. Risponde il Città di Vigevano al 13’ con una punizione di Santoli, ma è bravo il portiere del Binasco a respingere. Inizio di partita molto divertente con entrambe le squadre che non si risparmiano. Al 18’ arriva il vantaggio dei milanesi grazie ad un calcio di punizione trasformato da Cesana, non può nulla Tacchella. Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di casa continua ad attaccare dopo il vantaggio e soltanto due minuti più tardi, al 20’, trova anche il gol del 2 a 0: batti e ribatti in zona offensiva, irrompe Bladina che calcia e beffa Tacchella. Il Città prova a reagire ma nel primo tempo non crea molti pericoli, soltanto nel finale dei minuti di recupero Salomoni impegna il portiere del Binasco. A inizio ripresa i ducali tentano disperatamente di riaprire la gara, cross di Salomoni al 6’ ma Lancioni ci prova senza fortuna. All’11’ ancora i ducali con una punizione di Santoli, devia in qualche modo Italiano. Mister Falsettini prova a cambiare le carte in tavola con Lerta che rileva Brasca. Nella mischia anche Savone, ed è proprio quest’ultimo che alla mezz’ora ha una ghiotta occasione per riaprire la partita, ma si salva in angolo la difesa locale. Non succederà più nulla di rilevante nell’ultimo quarto d’ora di gioco. Il Città di Vigevano rimane ultimo in classifica a quota 5 punti.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Tempo libero

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

Le opere di Marco Lodola illuminano l'Ariston

il festival

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

AntonfART: «Le passioni hanno coltivato me»

il laboratorio

Renato Tassiello, “Il sognatore”

Renato Tassiello, “Il sognatore”

debutto discografico

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

Franz Pelizza all'Expo d’arte internazionale di Innsbruck

fino a domenica

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

Una villa storica... e Alessandro Manzoni

storie di lomellina

Dall’Io verso la città-polis

Silvano Petrosino, professore di Filosofia della Comunicazione alla Cattolica di Milano

Dall’Io verso la città-polis

le conferenze

La grande arte? La si vede al cinema

La grande arte? La si vede al cinema

dal 14 gennaio

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

Dal “Reading book challenge” alle letture silenziose

in biblioteca a gambolò

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

Con Dapporto al Cagnoni va in scena l’Italia piccolo-borghese

stagione di prosa