calcio - prima categoria

Mortara, rincorsa salvezza

Vince anche l'Alagna, il Gambolò crolla a Casteggio

Angelo Sciarrino

19 Gennaio 2020 - 18:44

Mortara, rincorsa salvezza

Mattia Ferrati (Mortara)

L'Alagna domina la prima frazione andando avanti di tre gol con il Siziano Lanterna, ma poi cala un po' di tensione e nella ripresa gli ospiti mettono un po' di apprensione, anche se la rete del 3-2 con cui si conclude la gara arriva solo nei minuti di recupero. I padroni di casa passano a condurre all'8' con Ventrice con un'azione che si sviluppa centralmente pescando poi l'attaccante defilato verso destra. Al 27' il raddoppio di Trovato e poco prima del riposo in mischia dopo respinta del portiere tacco vincente di Sisto. In apertura di ripresa Cuccu commette fallo da rigore che Bova trasforma. La gara si riapre e l'Alagna soffre un po', anche se come detto Bova trova la doppietta personale praticamente in chiusura. Alagna che conferma il secondo posto in classifica a due punti dalla capolista Landriano.

Al terzo posto troviamo sempre il Casteggio che ha travolto 5-0 un dimesso Gambolò nelle cui fila hanno pesato le assenze di Carnevale e Fiorani. I padroni di casa, decisamente più quadrati, sbloccano il risultato dopo una decina di minuti con Averaimo, ma poco dopo il Gambolò potrebbe pareggiare grazie a un calcio di rigore conquistato da Paulato. Lo stesso giocatore calcia dal dischetto colpendo la traversa, riprende la palla e mette in rete, ma da regolamento il gol non è valido anche se in un primo momento l'arbitro sembra convalidare, poi però, sulle proteste dei padroni di casa, torna sulla sua decisione. Poco dopo il Casteggio raddoppia ancora con Averaimo in sospetta posizione di fuorigioco e qui di fatto si chiude la partita. Prima del riposo arriva il terzo gol di Tacconi, poi nella ripresa Bruscaglia e Mellera arrotondano il punteggio.

Prezioso successo del Mortara che di misura (1-0) ha ragione del Casorate avvicinandosi alla zona salvezza. Il gol partita è stato realizzato al 40 del primo tempo con la difesa avversaria che si era mossa per mettere in fuorigioco Procopio, ma lasciando libero Ferrati di battere a rete. Dopo un primo tempo bloccato, la ripresa è stata più vivace, con gli ospiti che si sono sbilanciati in avanti alla ricerca del pareggio. L'occasione più ghiotta per il Casorate è stata una traversa colta da Vieri all'ora di gioco, ma anche il Mortara avrebbe potuto mettere più volte al sicuro il risultato. La difesa comunque ha retto abbastanza bene e alla fine sono arrivati tre punti di fondamentale importanza per l'undici di mister Garbagnoli.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

ieri in università

Shakespeare rivive con Ale & Franz

Shakespeare rivive con Ale & Franz

In scena

L'omaggio dei musicisti pavesi a De Andrè in un doppio cd

L'omaggio dei musicisti pavesi a Faber in un doppio cd

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

le opere

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

pavia

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

il video

San Valentino: come lo festeggiamo?

San Valentino: come lo festeggiamo?

la festa degli innamorati

"Cambio tutto!"

"Cambio tutto!"

prossimamente al cinema

Scomparsa di Lara, proseguono le indagini

Scomparsa di Lara, proseguono le indagini

pavia