calcio - promozione

Il Lomello si insedia al terzo posto

Pareggio senza emozioni tra Robbio e Garlasco

26 Gennaio 2020 - 17:21

Il Lomello si insedia al terzo posto

Simone Malaspina (Lomello)

Domenica soleggiata non solo dal punto di vista meteorologico per il Lomello, corsaro nella trasferta che lo vedeva di scena sul campo del Bressana. La formazione di Dino Lavenia si impone di misura (0-1) in una trasferta notoriamente ostica. I padroni di casa mettono in mostra un grande vigore nella fase iniziale del match, ma il Lomello, nonostante le significative assenze di capitan Cartasegna e del giovane Siliquini, non si lascia sorprendere e dá prova di grande organizzazione a livello tattico. Al 12’ Malaspina, imbeccato da Amaro, sigla la rete del vantaggio portando a compimento un’azione molto ben costruita sull’out di sinistra. Il Bressana si pone all’offensiva attraverso manovre rapide e cambi di gioco, ma la formazione lomellina sembra non avere problemi in fase di non possesso. Nella ripresa il Lomello lascia il pallino del gioco agli avversari, ma non cala di concentrazione e prova a sfruttare le ripartenze. Al 65’ il Bressana spreca un’opportunità colossale fallendo su un calcio di rigore ingenuamente concesso da Cassinari. Scampato il pericolo, l'undici di Lavenia va due volte vicinissima al raddoppio con Amaro. Al triplice fischio il risultato non cambia: il Lomello espugna il campo del Bressana e si porta a 33 punti in classifica. I lomellini raggiungono al terzo posto la Viscontea Pavese, sconfitta 1 a 0 sul campo del Sancolombano, compagine che consolida la leadership a quota 38.

Finisce 0 a 0 uno dei match più sentiti della 18esima giornata del campionato di Promozione, quello tra Robbio e Garlasco. Alla fine il risultato rispecchia un po’ l’andamento dell'incontro. Non una gara divertente, con entrambe le squadre che hanno pensato più a non prenderle che a offendere. L’unica occasione vera e propria della partita l’ha avuta il Robbio alla fine del primo tempo con Meneghetti, per il resto è successo davvero poco. Al termine della partita hanno parlato i due direttori sportivi. Entrambi vedono positivo questo pareggio. Ecco le parole del ds del Robbio, Piero Cordio: “E’ stata una partita molto blanda, noi abbiamo avuto una solo occasiona che non abbiamo sfruttato, alla fine il pareggio è giusto, ci teniamo il punto e andiamo avanti”. Dello stesso parere anche il ds del Garlasco Peo Garda: “Con questo pareggio allunghiamo la striscia positiva di risultati, sono tre partite che non prendiamo gol. Non perdere fa morale e aiuta a lavorare con più serenità”.

@l'informatore - Riccardo Invernizzi/Edoardo Perrotti

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Quale futuro per l’area ex Necchi?

Quale futuro per l’area ex Necchi?

pavia

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

Il Gruppo Scout festeggia i 60 anni di attività

a mede

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

Leonardo: la lectio magistralis di Sgarbi a Pavia

ieri in università

Shakespeare rivive con Ale & Franz

Shakespeare rivive con Ale & Franz

In scena

L'omaggio dei musicisti pavesi a De Andrè in un doppio cd

L'omaggio dei musicisti pavesi a Faber in un doppio cd

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

San Martino Siccomario: il progetto di riqualificazione di via Turati

le opere

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

Matteo Domenico Borioli, il marchese della pop art

pavia

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

Gambolò, scontro tra due veicoli sulla circonvallazione

il video

San Valentino: come lo festeggiamo?

San Valentino: come lo festeggiamo?

la festa degli innamorati