calcio - prima categoria

Alagna e Landriano fanno il vuoto

Pareggi esterni (1-1) di Mortara e Gambolò

Angelo Sciarrino

09 Febbraio 2020 - 17:24

Alagna e Landriano fanno il vuoto

Matteo Ialenti (Alagna)

Vince ancora l'Alagna, ma contro il fanalino di coda Cavese non è stata una passeggiata. Gli avversari l'hanno messa sulla battaglia e la più tecnica formazione di mister Gandolfi ha incontrato qualche difficoltà. La gara viene sbloccata al 22' del primo tempo da Ialenti, protagonista di una bella discesa sulla sinistra. L'Alagna colpisce anche due pali e trova il raddoppio al 25' della ripresa con Siguenza che raccoglie un pallone messo in mezzo da Ialenti. Poco dopo, però, i padroni di casa restano in dieci per l'espulsione di Stimolo e la Cavese accorcia le distanze con una deviazione di Conti dopo un batti e ribatti in area. L'Alagna resta prima in classifica insieme al Landriano che ha superato il Casteggio. Le due capoliste hanno ora un bel vantaggio sulle inseguitrici, ma domenica prossima a Motta Visconti non sarà una gara facile per i lomellini, alle prese con infortuni e squalifiche.

Allunga la serie positiva il Mortara, ancora imbattuto nel girone di ritorno, andando a cogliere un buon punto a Rozzano (1-1). L'undici di Garbagnoli soffre un po' nel primo tempo e il portiere Maimone deve metterci una pezza. Più equilibrata la ripresa, il Mortara coglie anche una traversa con Ragusa, ma a 5' dalla fine i milanesi passano in vantaggio con Metastasio. Per fortuna appena due minuti dopo arriva il pareggio di Procopio che, appostato sul secondo palo, è pronto al tap-in.

Stesso risultato per il Gambolò a Siziano contro il Lanterna. In questo caso il pareggio accontenta meno gli ospiti in considerazione che i padroni di casa hanno prodotto davvero poco. L'undici di mister Maggi ha fatto sicuramente più gioco, soprattutto nella prima frazione, anche se poche volte è riuscito a rendersi realmente pericoloso. Il Gambolò passa in vantaggio al 10' della ripresa con una bella discesa di El Khaddari che salta l'uomo e deposita in rete, ma tre minuti più tardi i padroni di casa pervengono al pareggio con Zimbardi. Gambolò che resta fuori dalla zona calda, ma non ancora in una posizione del tutto tranquilla.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

Pavia, la S. Messa dalla Cattedrale e la benedizione da Piazza Vittoria

oggi domenica 29 marzo

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

Coronavirus: quali effetti sul commercio?

ascom pavia

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

Pavia-Hildesheim, 20 anni di gemellaggio

pavia

Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

Contrasto alla ludopatia, assistenza anche in emergenza coronavirus

La logisitca CRI per la Lombardia, gestita a Valle Lomellina

La logisitca CRI per la Lombardia, gestita a Valle Lomellina

sala operativa regionale

“Giovani, state a casa”, l’appello dell’assessore Cantoni

“Giovani, state a casa”, l’appello dell’assessore Cantoni

pavia

Uscite ingiustificate: nuovo appello del Comune di Pavia

Uscite ingiustificate: nuovo appello del Comune di Pavia

Dentisti: come comportarsi in questo periodo?

Dentisti: come comportarsi in questo periodo?

il consiglio

Pavia, 31 anni fa il crollo della Torre Civica

Pavia, 31 anni fa il crollo della Torre Civica

il ricordo