calcio - prima categoria

Il Vigevano fa suo il derby, ma spreca troppo

Una punizione di Carnevale Schianca abbatte il Mortara (1-0)

Angelo Sciarrino

27 Settembre 2020 - 19:14

Il Vigevano vince, ma spreca troppo

La formazione del Vigevano 1921 all'esordio (foto Marinoni)

Dopo la vittoria a tavolino nel derby di Coppa Italia, il Vigevano si aggiudica questa volta sul campo (1-0) il confronto con il Mortara che ha inaugurato il campionato di Prima Categoria. I giocatori mortaresi, rassicurati dalla società circa il riconoscimento dei rimborsi della passata stagione, sono dunque rientrati dallo sciopero anche se un po' in ritardo nella preparazione per aver saltato qualche allenamento. La differenza di condizione la si è vista soprattutto nella seconda parte del match quando gli ospiti sono calati vistosamente e il Vigevano avrebbe potuto dilagare.

Il gol che ha risolto la partita è arrivato al 23' del primo tempo grazie a Carnevale Schianca che ha infilato magistralmente una punizione a fil di palo. Per il resto della prima frazione il Vigevano ha attaccato in prevalenza, ma è stato contenuto abbastanza bene dagli avversari. Totalmente diversa la ripresa, con i padroni di casa che sfiorano ripetutamente il raddoppio. Il Mortara si rende pericoloso solo attorno al 10' con due calci di punizione battuti dall'ex Bisesi: sul primo coglie la traversa, sul secondo impegna Scuteri in una respinta. Poi è solo Vigevano con Carnevale, Elefante, Laboranti, Ferrati e Portaluppi che, un po' per imprecisione, un po' per sfortuna, un po' per bravura della difesa ospite, non riescono a metterla dentro. In simili circostanze c'è sempre da temere la beffa, ma la retroguardia vigevanese vigila bene senza correre rischi. Fiato sospeso solo alla fine del recupero quando ancora Bisesi può battere un'altra punizione, ma il suo tiro è deviato e termina tra le braccia di Scuteri, subito dopo l'arbitro fischia la fine.

Il Vigevano parte dunque con il piede giusto in un torneo nel quale vuol essere protagonista, ma come già visto in Coppa Italia contro la Mottese dovrà imparare a essere un po' più concreto in fase offensiva. Al Mortara, affidato a Buttè dopo le dimissioni di Garbagnoli, è invece giusto concedere un po' di tempo prima di esprimere qualche giudizio.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400

Il grido di dolore del settore alberghiero

Giovanni Merlino, presidente di Federalberghi Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Pavia

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

La corretta alimentazione durante il periodo del Covid

e-book

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

Donazione della Protezione Civile di Sartirana all'AGAL

il video

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

La campanella torna a suonare: bimbi nuovamente a scuola

Pavia

Pieve del Cairo: la consegna borse di studio

Pieve del Cairo: la consegna borse di studio

In arrivo importanti fondi per l'Università di Pavia

In arrivo importanti fondi per l'Università di Pavia

Pavia

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Natale a Pavia, la solidarietà verso i più deboli

Vigevano, scontro tra auto in via San Giovanni

Vigevano, scontro tra auto in via San Giovanni

Oggi pomeriggio

Il grido di dolore del settore alberghiero

Giovanni Merlino, presidente di Federalberghi Pavia

Il grido di dolore del settore alberghiero

Pavia