Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

un momento no

Calcio, Prima Categoria: il Vigevano ha smarrito il gol, passa il Casorate (0-1)

Terza partita consecutiva senza reti: i biancocelesti sono agganciati al secondo posto dalla Frigirola

Angelo Sciarrino

Email:

angelo.sciarrino@ievve.com

13 Marzo 2022 - 18:41

Calcio, Prima Categoria: il Vigevano ha smarrito il gol, passa il Casorate (0-1)

La clamorosa traversa colpita da Lagonigro (foto Paolo Marinoni)

Un Vigevano molle e confusionario, almeno relativamente ai primi 45 minuti, e nella ripresa anche sfortunato perde contro il Casorate (0-1) la seconda partita consecutiva al Dante Merlo rimettendo in discussione il secondo posto. I biancocelesti sono stati infatti agganciati dalla Frigirola, vittoriosa a Siziano, ma anche il Castelnovetto, che oggi ha osservato il turno di riposo, ha ora la possibilità di rientrare. E non è tutto, perchè la sconfitta a sorpresa della capolista Casteggio a Motta Visconti riduce a soli 7 punti il distacco dalla quinta, la Mottese appunto.

Con Carnevale Schianca non al meglio e prudenzialmente in panchina, il Vigevano parte a rilento, sbagliando troppi appoggi per le punte Codagnone e Necchi che da parte loro faticano a farsi vedere. Il primo campanello d'allarme suona al 20' quando su una ripartenza Viviani smarcato solo in area calcia male. Due minuti dopo una punizione radente di Mangiarotti sibila nei pressi della porta del Casorate, ma nessuno riesce a intervenire. Verso la mezz'ora Portaluppi tenta un pallonetto con il portiere fuori dai pali, ma la palla rimbalza nell'area piccola e scavalca la traversa. Sul ribaltamento di fronte gli ospiti vanno in gol: Nugnes esce al limite dell'area nel tentativo di arginare Firpi lanciato in contropiede, l'attaccante lo salta e infila in porta con Laboranti che per poco non riesce nel recupero. Il Vigevano accusa il colpo e tarda a reagire. Da segnalare al 38' una punizione centrale di Mangiarotti che Maestroni respinge in due tempi, poi al 44' Necchi si libera bene al limite dell'area, ma calcia alto.

Portaluppi sfiora il palo di testa (foto Paolo Marinoni)

Nella ripresa il Vigevano si ripresenta in campo con un piglio diverso stringendo nella propria metà campo gli avversari. Al 6' occasione per Portaluppi da dentro l'area, respinge il portiere. Al 13' il Vigevano corre però un grosso pericolo perdendo palla in fase di costruzione, per fortuna Firpi spara alto a due metri dalla porta. Al 15' Marchesin spizza di testa su angolo battuto da Mangiarotti, la palla sfila a pochi centimetri dal palo opposto. I biancocelesti premono e si espongono alle ripartenze del Casorate. Al 20' Firpi si presenta tutto solo davanti a Nugnes che questa volta è bravo a neutralizzare. Sul ribaltamento altra occasione sui piedi di Portaluppi che due minuti dopo è davvero sfortunato su cross di Necchi, il suo colpo di testa esce infatti a fil di palo. E' il momento migliore del Vigevano che al 25' ha l'opportunità più clamorosa: su punizione dalla tre quarti Lagonigro impatta di testa nell'area piccola, ma la sfera sbatte sulla traversa ed esce. Non è proprio giornata. Nell'ultimo quarto d'ora mister Conti si gioca anche la carta Carnevale Schianca che al 43' ci prova con un tiro da fuori area che sorvola di poco la traversa. Il Vigevano lotta con generosità anche nei minuti di recupero, ma la porta del Casorate non corre più altri pericoli.

Un Vigevano che ha smarrito in maniera preoccupante la via del gol (a secco da tre partite) e che dovrà ritrovarsi in fretta a partire dal match di domenica prossima che i biancocelesti affronteranno ancora al Dante Merlo contro il Siziano Lanterna.

Vigevano 1921 Nugnes, T. Laboranti, Marangon, M. Laboranti, Marchesin, Lagonigro, Portaluppi (29' st Carnevale Schianca), De Carli (20' st Borrelli), Codagnone, Necchi, Mangiarotti (35' st Rigoli). All. Conti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400