Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

occasione sprecata

Calcio, Prima Categoria: il Mortara sul doppio vantaggio fa "harakiri" a Cava Manara (5-3)

Domenica no anche per il Castelnovetto, superato in casa dalla Giovanile Lungavilla (1-2)

Angelo Sciarrino

Email:

angelo.sciarrino@ievve.com

27 Marzo 2022 - 20:14

Calcio, Prima Categoria: il Mortara fa "harakiri" a Cava Manara (5-3)

angelo Sahi (Castelnovetto) e Mattia Rubini (Mortara)

Turno di campionato non certo favorevole a Castelnovetto e Mortara. La squadra di mister Ruzzoli paga le numerose assenze ed è sconfitta in casa dalla Giovanile Lungavilla per 1-2 al termine di una gara equilibrata e decisa dagli episodi. I padroni di casa vanno sotto nel primo tempo consentendo a Jawla di colpire di testa nell'area piccola; il pareggio arriva nella ripresa grazie a Sahi su calcio d'angolo, ma poi il Castelnovetto si fa infilare in contropiede con un tiro di Concolino da posizione defilata. Castelnovetto che ha fatto già tanto in questo campionato, ma che dovrà ricompattarsi e soprattutto sperare di recuperare al più presto qualcuno degli assenti.

Ancora più bruciante e rocambolesca la sconfitta rimediata dal Mortara a Cava Manara (5-3). Sulla falsariga di quanto successo alcune domeniche fa sul campo della Frigirola, l'undici di mister Buttè si è trovato a condurre di due reti, ma non ha saputo gestire il vantaggio facendosi rimontare in quello che era uno scontro diretto importantissimo in chiave salvezza. Il Mortara, che veniva da una striscia di risultati positivi, ha compiuto un passo indietro ripiombando in zona play-out. Nulla è compromesso, anche se la squadra ha gettato al vento una bella occasione, facendosi irretire dall'animosità dei padroni di casa. Il Mortara sblocca il risultato dopo soli 4 minuti grazie a Zimbardi; i padroni di casa pareggiano al 10' con Villa, ma dieci minuti dopo gli ospiti tornano in vantaggio con Rubini sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Poco dopo la mezz'ora il terzo gol mortarese è firmato ancora da Zimbardi, ma prima del riposo la Cavese accorcia le distanze con Likmeta. Nella ripresa il Mortara pecca di concentrazione e già al 3' si fa raggiungere sul 3 pari. I padroni di casa la mettono sulla bagarre, prima si scatena una mezza rissa e poco dopo un rigore (fallo fuori area?) consente alla Cavese di operare il sorpasso. C'è poi un'occasione per Bricco, ma al novantesimo sono i padroni di casa a trovare il quinto gol. Come se non bastasse, da registrare pure l'espulsione di Tedesco.

Non fa più notizia, ormai, ma va comunque annotata la nuova, pesante, sconfitta del Gambolò, superato in casa per 4-0 dalla Frigirola che con questi tre punti si ritrova stasera solitaria al secondo posto della classifica.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su L'informatore

Caratteri rimanenti: 400